Utente 226XXX
Buon giorno, sono un ragazzo di 23 anni e da un mesetto circa soffro sporadicamente di mal di testa a mio avviso un po ambigui!!!
tutto è iniziato circa un mese fa appunto, mentre tenevo una conversazione al telefono ho iniziato ad avvertire un mal di testa sulla parte sinistra della testa che coinvolgeva anche l'occhio... è andato man mano aumentando tant'è che mi sono dovuto sdraiare perchè non riuscivo a stare in piedi... ho preso un moment ma nulla! una volta cessato il dolore è inizata una forte agitazione, premetto che sono una persona molto ansiosa e alle volte ipocondriaco! la tachicardia è durata fino ai giorni seguenti, mi svegliavo con le palpitazioni. Al terzo giorno spaventato sono andato al pronto soccorso dove mi hanno sottoposto ad un elettrocardiogramma, tutto nella norma, ne hanno riscontrato una tachicardia sinusale e dopo avermi somministrato del compendium tutto è passato! ma non è bastato a tranquillizzarmi infatti ero sempre in uno stato di ansia! andai dal medico gli spiegai la situazione e mi prescrisse delle goccie di sedivitax, nessun medicinale quindi tutto a base di passiflora valeriana e credo lavanda! dopo questo consulto mi tranquillizzai per una settimana circa fino a che una sera uscì per prendere una pizza, c'era molto freddo e fui preso dai brividi, rientrato a casa, dopo mangiato, fui preso da un tremolio assurdo che a prima vista sembrava freddo ma non lo era continuai a tremare anche passato il freddo, mi sentivo la testa pesante mi feci preparare una tisana calda e rimasi a letto senza avere le forze nemmeno di parlare. Tornai dal medico per farmi prescrivere delle analisi del sangue complete, tutto nella norma anche li, a parte il colesterolo hdl un po bassino ( che non mi ha stupito visto che conduco una vita molto sedentaria) il medico mi ha consigliato attività fisica, anche una camminata ogni giorno! Il giorno dopo uscì per una passeggiata, non so se camminado fui preso da un attacco d'ansia o che ma iniziai a sentirmi la testa pesante, vertigini e battito accelerato e orecchie tappate! mi fermai al primo bar per sedermi e la un po mi ripresi anche se rimasi frastornato fino a tarda sera! l'altra sera sono uscito con un'amica, tutto bene fino all'ora di cena, abbiamo cenato ma non avvertivo molta fame, avevo un leggero mal di testa questa volta sulla parte destra del cranio, sembravo quasi rintontito, ritornato a casa comunque non assunsi nessun farmaco, il dolore era abbastanza sopportabile, mentre ieri notte sempre verso l'ora di cena è tornato, sempre sulla parte destra ma questa volta più forte, ho preso una vivinc che un po lo ha alleviato ma nulla di che durante il giorno è raro che si presenti! dunque volevo chiedervi cosa ne pensate? non mi sento più come un mese fa, ho sempre questo senso di spossatezza che non capisco che sia! il mio medico lo ha attribuito anche al cambiamento climatico! premetto che era raro che mi venisse un mal di testa! ma adesso quando viene dura anche 2 3 giorni!!! devo attribuire tutto al clima e alla vita sedentaria oppure devo preoccuparmi? grazie in anticipo per le risposte...

saluti Andrea!!!
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe ripostare in area NEUROLOGIA