Utente 226XXX
Salve,
sono un ragazzo di 18 anni,
Avverto ormai da un mese un fastidio intermittente interpretabile come un leggero dolore alla parte del testicolo sx rivolta verso l'interno ( che è anche quello un piu' grande ), il fastidio si presenta ogni 2-3 giorni e ieri sera lo ho avvertito di nuovo, mi ha allarmato il fatto che stamattina era ancora presente. Ciò mi porta ad allargare l'elastico delle mutande (che all'inizio pensavo fosse la causa) e le gambe, avvertendo un leggero sollievo. Ho notato inoltre che, dopo l'eiaculazione, il dolore sparisce, ciò mi lascia un po perplesso, non ho ancora consultato un medico, fiducioso di poter ottenere un consiglio da voi,

Cosa può essere? Che cosa mi consigliate di fare?
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il testicolo è la sede di vari dolori, anche irradiati da strutture vicine, in cui i sollievo da eiaculazione non costitusce alcun carattere discriminante/dirimemnte. Visto come ne parla, me ne starei tranquillo, metendo in calendario una visita da collega. In paco parole, nulla di urgente di qua.
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Ok, molte grazie per la celere risposta,
Saluti