Utente 174XXX
gentili dottori,
torno a chiedere un vostro parere e spero sia questa la sessione giusta.
Da quasi un mese avverto dei sintomi alle mani che proverò a descrivere.
Tenendo in braccio mio figlio di 16 kili con il tempo ho accusato dei forti dolori all'avambraccio e non so distinguere se a livello muscolare o osseo, poi ho accusato un dolore quasi continuo al pollice e ora il terzo dito e in parte il secondo e il quarto sono continuamente insensibili con formicolii durante la giornata e questo ad entrambe le mani con prevalenza alla sinistra. Alcune notti i sintomi sono molto forti.
Inoltre quando piego il braccio accuso dolore all'interno del gomito (avanbraccio) come se qualcosa premesse.
Non ho particolari dolori alla cervicale o in altre zone.
Non darei importanza a tutto ciò se non fosse per la mia malattia pregressa.
Ho subito nel luglio 2010 mastectomia totale al seno sx per un carcinoma fortunatamente in sutu con linfonodi liberi. non ho fatto chemioterapia ma solo terapia ormonale, la scintigrafia fatta un anno fa era negativa e tutti i controlli fatti in questo mese sono buoni.
Il mio dubbio è:
a cosa devo questi sintomi, possono essere dovuti a compressione midollare per metastasi? o corro troppo? devo rifare la scintigrafia per appurare ciò o midevo rivolgere in altra direzione?
Chiedo scusa per l'apprensione ma quando ci si scontra con un tumore ogni dolorino riporta alla mente la malattia.
Grazie per la vostra attenzione e anticipatamente per la vostra risposta.

Buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

certamente lei corre troppo.... Stia tranquilla.

I sintomi da lei riferiti, che ovviamente richiedono una visita specialistica diretta, farebbero pensare ad almeno due problemi distinti, certamente non preoccupanti.

Probabilmente lei ha una Sindrome del Tunnel Carpale (compressione del nervo mediano al polso) e un'epicondilite (forse anche un'epitrocleite), cioè un'infiammazione muscolo-tendinea al gomito.

Si faccia prescrivere dal medico curante un'elettromiografia (EMG) agli arti superiori.

Buona giornata.