Utente 194XXX
5 anni fa fui colecistectomizzato per calcoli alla colecisti.
Da quella data la mia digestione e' diventata pessima.( reflusso biliare
Nel novembre del 2010 ho eseguito una gastroscopia che eviodenziauu na ernia jatale da scivolamento. gastoduodenite erosiva ed edematoa con carias beante con assenza dell'Helicobacter.
Attualemente sono in cura per ansia cronica con tre paticche di xanax 0,25.Non sopporto i farmaci anti ansia e depressivi di nuova generazione daprox 20
La digestione e lenta ma buona.
Solo durante i pasti avverto dei pizzichii alle costole sotto llecostole e alla sede della colecisti ablata di destra dopo i pasti e durante i movimenti de busto quando sono a letto per dormendo sollevato di circa 15 cm con il busto. a danno delle mie ernie cervicali c3-c4. Assumo prima di colazione pantorc 20
Ritiene opportuno eseguire altra gastroscopia?
Poiche' l'ansia accentua tali sintomi ritiene opportuno che effettui altra gastroscopia per verificare lo stato del mia ernia jatale?
Grazie per l'eventuale consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Escludo la necessità di una gastroscopia: l'ha già eseguita lo scorso anno e non trovo nuovi sintomi. La terapia per il reflusso la sta eseguendo; non ha particolari sintomi digestivi. Prenderei eventualmente della colestiramina per il reflusso biliare e starei ... tranquillo.

Un cordiale saluto


[#2] dopo  


dal 2011
Durante la notte avverto in bocca ipersalivazione il tutto mi lascia supporre che possa avere qualcosa a livello di esofago oppure si tratta di tratta di una radicolite in quanrto la dolenzia parte dalla spalla destra e si riflette all'ipocondrio destro oppure C3-C4?

Recentemente ho eseguito una ecografia addome superiore che ha evidenziato quanto segue:
FEGATTO VALUTATO SOLO INTERCOSTALE PER INTERPOSTO METEREORISMO APPARE DI FORMA REGOLARE E DI VOLUME NELLA NORMA, A MARGINI ARROTONDATI; AD ECOTESSITURA PARENCHIMALE FINEMENTE DISOMOGENEA, SENZA CHIARA EVIDENZA DI LESIONI FOCALI NEI LIMITI DELLA METODICA LIMITATAMENTE AI SEGMENTI ESPLORABILI.
ASSE SPLENO-PORTALE PERVIO DI CALIBRO REGOLARE.
VIE BILIARE PRINCIPALE MODICAMENTE DILATATA CON PARETI IPERECOGENE LIEVEMENTE ISPESSITE MA SENZA EVIDENZA DI DETRITI BILIARI/CALCOLI ECODESCRIVIBILI LIMITATAMENTE AL TRATTO ESPLORABILE.
COLECISTI ABLATA PANCREAS NEI LIMITI MORFOVOLUMETRICI NEL TRATTO ESPLORABILE.
MILZA IN SEDE, DI FORMA E VOLUME REGOLARE L'ECOSATRUTTURA OMOGENEA. NON DILATATI I VASI ALL'ILO.
RENI BILATERALMENTE IN SEDE, DI REGOLARE VOLUMETRIA. I CONTORNI E LA MORFOLOGIA APPAIONO REGOLARI CONSERVATO IL RAPPORTO CORTICO MIDOLLARE; ASSENZA DI CALCOLI VIE ESECRETRICI NON DILATATE.
AORTA DOOMINALE DI CALIBRO REGIOLARE.
GRAZIE INFINITE PER L'EVENTUALE RISPOSTA.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ecografia è nella norma e la lieve dilatazione della via biliare principale è compatibile con la pregressa colecistectomia. L'ipersalivazione puè essere compatibile con il reflusso per cui, parlandone con il suo medico, può provare a inserire una dose di IPP anche alla sera prima di cena.

Ribadisco di non trovare indicazioni per ripetere la gastroscopia, ma si consulti con il suo medico (anche per la questione della presunta radicolite).

Un cordiale saluto
[#4] dopo  


dal 2011
PER LA RADICOLITE SONO IN N TRATTAMENTO FI FIOCHINESITERAPIA: TENS, TECAR MASSAGGI
IN QUANTO AL MIO MEDICO DI BASE MI AVEVA PRESCRITTO PER LO STESSO MOTIVO UN INTEGRATORE DAL NOME NUROXX HE HO DOVUTO SOPENDERE IN QUANTO NON LO SOPPORTAVO A,LIVELLO GASTRICO E CONTENEVA OLTRE AL NOTO COMPLESSO B 'ACETIL CARNETINA CHE ACCENTUAVA I MIEI DISTURBI GASTRO ESOFAGEI COME TUTTI GLI ALTRI FARMACI CHE OLTREPASSANO L A BARRIERA EMATOENCEFALAGA.