Utente 976XXX
Gentili Dottori,
scrivo perchè sono molto preoccupata. Mia madre, 74 anni, ha effettuato l'ecocardiogramma e il referto è il seguente:
Ventricolo sinistro di normali dimensioni aumentate (65 mm) e spessori (SIV 11 mm; PP 10 mm) con funzione sistolica globale lievemente ridotta (FE 50%)
ventricolo sinistro globalmente ipocinetico con siv paradosso come da bbss.
Valvola aortica tricuspide, apertura conservata, continente.
Radice aortica di normali dimensioni.
Valvola mitrale: insufficienza moderata severa
Doppler: moderata insufficienza tricuspidlaica sine aumento delle pressioni polmonari
Atrio sinistro di normali dimensioni
Cavità destre: ndr
Assenza di versamento pericardico.
Conclusioni: cardiomiopatia dilatativa con lieve compromissione della funzione sistolica

E' molto grave? Vi ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che i dati che lei riporta non siano quelli di una cardiomiopatia dilatativa, considerando anche l'eta'. L'aumento del volume ventricolare sinistro , tra l'altro con modesta riduzione della funzione ventricolare, a 74 anni appare essere su base ischemica.
Ovviamente la paziente va trattata con idonea terapia. Ma non concordo con la diagnosi.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 976XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dr. Cecchini,
innanzitutto grazie per la sua gentile risposta. Mi consiglia di far fare altri accertamenti a mia madre? Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se la insufficienza mitralica fosse davvero moderata severa va presa in condizione l opzione chirurgica. Ovviamente è difficile darle un parere su immagini ecocardiografiche viste da altri.
Non so neppure che terapia medica la paziente stia assumendo.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org