Utente 134XXX
Salve, il 7 Agosto di quest'anno ho avuto una sincope (la prima in 22 anni di vita).La caduta mi ha procurato un trauma cranico con frattura. In questi giorni sono stato ospedalizzato per lo studio della sincope gli esami che ho eseguito sono :
Ecg: tachicardia sinusale a Fc di 130bpm nei limiti della norma. Ecg Holter : non si evidenziano aritmie ipo-iper cinetiche significative. Visita neurologica ed EEG non hanno mostrato dati patologici. Ecocardiografia : Valvola mitrale con lieve inarcamento del LAM che non raggiunge i criteri del prolasso. minima IM. Valvola tricuspide con normale apertura dei lembi .IT lieve con V.max di 2,0m/sec. (l'eco per il resto è tutto nella norma). Tilting test : dopo circa 10 minuti dal potenziamento farcacologico con T.N.T. s.l. obnubilamento del sensorio con brusca caduta della PAO (sistolica 70mmHg) e successiva bradicardizzazione (FCminima 30 bpm). Regressione dei sintomi e dei segni con trendelemburg,infusione di liquidi ed Atropina mezza viala e.v. Test positivo per risposta mista orevalentemente vasodepressoria dopo potenziamento farmacologico. Mi è stato consigliato di non fumare.Evitare bibite Gassate (e non Alcolici) ,evitere rotazioni del capo improvvise e prolungati stazionamenti in posizione eretta e praticare training fisico per migliorare la riserva adrenergica. Ora io mi chiedo : ho sempre bevuto bibite gassate,fumato,stazionato in posizione eretta per lungo tempo,frequentato luoghi affollatissimi,bevuto alcolici ,praticato pesca subacquea,giocato a calcio.ma può essere mai che dopo 22 anni di vita mi ritrovo con tutte queste restrizioni?Non mi è mai accaduto niente in queste situazioni "critiche".Com'è possibile?Questo referto mi ha messo addosso un ansia assurda. Se è vero che le riserve adrenergiche possono migliorare , le mie con ortostatismo prolungato e tutto quanto,non dovrebbero essere tali da non far accadere tutto ciò? Che conseguenze può avere questa diagnosi? Come può evolversi?Quanto devo essere attento nell'evitare queste situazioni critiche? Grazie per il Consulto.Cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Tilt test che ha eseguito spiega ciò che lei ha presentato. L unica possibilità è evitare tutte le cose che le hanno detto, in modo da imparare a convivere con questo problema.
Il fatto che le sia comparso solo ora è difficile da spiegare in molte patologie: per esempio spesso il riscontro di un diabete è del tutto occasionale, per un malessere od un coma chetoacidosico..
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org