Utente 226XXX
Ciao, sono un ragazzo di 19 anni. Poco più di un mese fa ho avuto dei disturbi intestinali. Mi sono recato al pronto soccorso perchè sentivo battiti del cuore accellerati e mi stavo spaventando molto, in seguito a misurazione di pressione e ecg mi hanno rilasciato indicando uno stato ansioso. A pranzo quella mattina avevo mangiato in un ristorante in grandi quantità e la notte ho vomitato. La sera dopo ho vomitato ancora e il giorno dopo ancora, dopo aver mangiato del semplice riso in bianco, avvertendo anche una sensazione di facile sazietà. Sono tornato al pronto soccorso dove mi hanno controllato la saturazione, mi hanno fatto un'ecografia, controllato i battiti e la pressione e mi hanno rilasciato consigliando 3 giorni di dieta leggera e, solo se i fastidi fossero durati ancora, gastroscopia. I fastidi sono cessati, dopo giorni di brodini, e gradualmente ho ricominciato a mangiare come prima. Credo di essere un soggetto ansioso, e tuttora sento spesso dolori in diverse posizioni della zona toracica e intercostale, accompagnati da momenti in cui ad un andamento normale del battito segue un battito più forte e un secondo in cui mi sembra che il cuore non batta più. Questo fenomeno mi sta spaventando molto e si verifica più volte al giorno, la maggior parte delle volte quando sono a riposo, ad esempio sdraiato sul letto, ma anche quando sono in piedi e sono leggermente agitato. Ho intenzione di consultare per l'ennesima volta il mio medico curante anche per questo problema, ma vorrei un consiglio su come muovermi. Ringrazio in anticipo per la vostra risposta e attendo un cosiglio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei descrive sono facilmente attribuibili al forte stato ansioso che traspare da cio' che scrive.
Si tranquillizzi
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta tempestiva e la sua disponibilità. Ho letto su questo sito che spesso il disturbo al ritmo cardiaco che avverto è dovuto a delle extrasistole, può essere?devo stare tranquillo anche per quelle?
La ringrazio per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il nostro cuore batte circa 120.000 volte al giorno. Le extrasistoli sono frequenti in un cuore normale.
Se fosse preoccupato potrebbe programmare un holter delle 24 ore.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org