Utente 203XXX
Buonasera,
ieri pomeriggio ho cominciato ad avere un lieve mal di testa. Siccome mi era arrivato il ciclo non ho dato molta importanza alla cosa. Il problema è che verso le sette di sera il dolore è diventato via via più forte tanto che ho preso una tachipirina da 500.
Ho pensato di misurare la pressione ed era 160/100 e i battiti 88.
Mi sono spaventata moltissimo e ho chiamato il mio medico che mi ha detto di calmarmi e prendere un calmante se l’avevo. Ho preso gocce di valeriana-biancospino e passiflora. Non ho mai avuto la pressione così alta e non so che fare.
Stamattina alle 7,40 era 130/85 e i battiti 117. Oggi pomeriggio alle 14,00 era 122/78 e alle 16,30 119/88. Sono in ansia. Cosa devo fare?
Grazie e un cordiale saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
l'ansia di certo non aiuta a ripristinare i suoi valori pressori, anzi l'agitazione oltre che aumentarle la pressione può esser causa anche della tachicardia riscontrata. Continui a monitorare i suoi valori pressori per almeno una settimana, due volte al giorno e lontano dai pasti, isolati valori pressori al di sopra della norma, non sono indicativi "per forza" di uno stato ipertensivo. Stia sotto controllo del curante.
Saluti