Login | Registrati | Recupera password
0/0

Nodulo di 5 millimetri max 6

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Nodulo di 5 millimetri max 6

    salve ho 44 anni e da 2 anni ho scoperto di avere una forma lieve di fibrosi cistica, in passato ho fatto per conto mio qualche lastra al torace ma ora facendo il primo controllo totale per la fibrosi cistica ho fatto una tac mai fatta, nel referto il radiologo dice che nel lobo sx basso zona periferica è presente un nodulo di 5 max 6 millimetri con contorni netti e regolari , bene tanta paura, ma oggi un chirurgo toracico mi ha tranquillizato dicendo che intanto lui non ritiene che ci sia un tumore o nodulo maligno in quanto vede all'interno delle calcificazioni quindi crede sia una cosa vecchia, poi è talmente piccolo che per ora non è bioptizzabile nemmeno con broncoscopia, quindi siccome sono riuscito a trovare un rx torace di 2 anni fa ora lo visionera' per vedere se gia' il nodulo era presente 2 anni fa mi ha detto che possiamo dormire sonni tranquilli, qualora non si vedesse non è un dramma nel senso che il follow-up a livello mondiale è quello che alla fine hanno refertato i radiologi rifare una tac tra 3 o 4 mesi, invece lo stesso mi ha detto per stare piu' tranquilli se non si vede nulla nella vecchia radiografia faremo tra 2 mesi una tac con mezzo di contrasto perchè questo e il protocollo a livello mondiale in quanto non sarebbe utile anche a dire dei radiologi fare altri accertamenti in questa fase, lei che ne pensa è d'accordo? certo di un suo gradito riscontro ed eventuali suggerimenti o centri che si occupano di questo le porgo distinti saluti.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 111 Medico specialista in: Chirurgia toracica

    Risponde dal
    2009
    Gent.le utente anch'io come i colleghi da te consultati mi sento di dirti di stare assolutamente tranquillo. mi sono occupato in passato di pazienti affetti da fibrosi cistica e la presenza di anomalie (noduli polmonari, addensamenti, ecc..) sono purtroppo abbastanza comuni e, come nel tuo caso, con l'unica finalità di terrorizzare il mal capitato. partendo dal presupposto che tali anomalie a livello polmonare non dovrebbero esserci, è ovvio che ogni medico-radiologo-chirurgo ecc con il quale tu sei venuto e/o verrai in contatto non potrà esimersi dal dirti di ripetere un secondo controllo TC a 2-3-4 o 6 mesi. queste sono le regole del gioco!ribadisco di stare tranquillo e di controllare attentamente la tua malattia di base.

    Dott. Claudio Andreetti
    www.chirurgiatoracicaroma.it


    Dr. Claudio Andreetti
    Divisione di Chirurgia Toracica
    Ospedale Sant'Andrea Roma

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    dottore andretti la ringrazio ma le volevo chiedere un ultima cosa e non la disturbero' piu', in merito al nodulo di 5 o 6 millimetri nel lobo sx polmone zona periferica con margini netti e regolari volevo chiederle siccome io ho fatto per la fibrosi cistica lieve ed atipica una prima tac in vita mia senza mezzo di contrasto mascellare, il 30 settembre, poi ne ho dovuta fare una seconda senza mezzo di contrasto che ha rilevato quel nodulo di 5 - 6 millimetri sempre senza mezzo di contrasto io avevo omesso di dirle che la seconda tac è stata fatta il 18 ottobre quindi 18 giorni dopo la prima , ora nel reparto dove mi seguono mi hanno invitato a fare la pet tac ed ho avuto la fortuna di trovare posto per il 2 novembre e ormai la faro' ma la mia domanda è la seguente:
    tre tac di cui 2 senza mezzo di contrasto in un mese sono troppo pericolose dal punto di vista radiologico? oppure io che non ne avevo mai fatte ci possono stare ? grazie le porgo distinti saluti



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 111 Medico specialista in: Chirurgia toracica

    Risponde dal
    2009
    Caro mettila così Bruce Banner per diventare l'incredibile Hulk si dovette beccare una dose di radiazioni molto più pesante della tua!
    Cordialmente. Dott Andreetti


    Dr. Claudio Andreetti
    Divisione di Chirurgia Toracica
    Ospedale Sant'Andrea Roma

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    salve dottore sono sempre io si ricorda per il nodulo di 5 o 6 millimetri, allora la aggiorno oggi sono stato a fare la pet, e mi sono messo tanta paura e le spiego il perchè. allora mentre in vena l'infermiera mi iniettava il radiofarmaco le ho chiesto se subito sopo l'esame potevo chiedere al radiologo o chi per lui se poteva gia' dirmi qualcosa sull'esame, lei mi ha risposti be si è lecito chiedere, quindi io dopo la pet mi è stato chiesto di aspettare un po perchè da quello che ho letto e capito dopo l'esame qualcuno controlla se è andato tutto bene e poi ti dice puoi andare, bene io ho aspettato circa 20 minuti dopo è arrivato il medico dicendomi lei puo' andare , a quel punto io ho chiesto dottore puo' dirmi gia' qualcosa? lui mi ha risposto no ancora devo studiare l'esame, poi io avendo ancora paura ho richiesto ma nemmeno puo tranquillizzarmi, lui ha replicato dandomi la mano e dicendomi no ancora devo studiare la pet tac, allora io volevo chiederle ma allora quando dopo l'esame loro controllano cosa controllano? controllano solo se l'esame è' leggibile o no? oppure forse lui ha gia' visto qualcosa che non va e non poteva dirmelo?
    Altre domanda sulla tac senza mezzo di contrasto dalla quale si evince un piccolo nodulo con contorni netti e regolar di 5 millimetri, la domanda è questa quando il chirurgo toracico la guardata mi ha detto stia tranquillo mi sembra una cosa vecchia, seguiamo le linee guida rifacciamola tra 4 mesi, bene io poi ho voluto fare la pet ma ho un dubbio, la tac avendola fatta senza mezzo di contarsto potrebbe essere che quel nodulo non sia nodulo ma una metastasi che viene da altre parti?ovviamente non dai reni e dal fegato in quanto le ecografie erano buone, oppure all'occhio di un chirurgo toracico scapperebbe una metastasi per un nodulo? insomma nell'attendere il referto dopo 4 giorni ho questi dubbi lei che ne pensa? vorrei capire se nella tac senza contrasto e all'occhi di un chirurgo toracico potrebbe scappare che quello non sia un nodulo ma una metastasi è possibile mai? spero di no ma vedevdo la faccia di quel medico che mi ha detto che non poteva dirmi nulla ho avuto tanta paura , oppure l'infermiera ha detto una cosa sbagliata e magari per leggere una pet tac ci vuole veramente del tempo. Che ne pensa?
    Grazie mille la saluto



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 111 Medico specialista in: Chirurgia toracica

    Risponde dal
    2009
    Non hai modo di farmi avere la TC?


    Dr. Claudio Andreetti
    Divisione di Chirurgia Toracica
    Ospedale Sant'Andrea Roma

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    dottore grazie io la prima tac senza mezzo di contrasto dove si vede il nodulo è a messina ma potrei averla con l'impegno di restiruirla , e visto che martedi prossimo avro' la pet tac come posso fargliele avere, oppure venire direttamente li sarei disposto o come poterla contattare?



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 111 Medico specialista in: Chirurgia toracica

    Risponde dal
    2009
    Se vai sul sito www.chirurgiatoracicaroma.it puoi prendere tutti i riferimenti. Facciamo così, ritira la PET e poi vediamo come incontrarci o visionare le immagini. Ciao


    Dr. Claudio Andreetti
    Divisione di Chirurgia Toracica
    Ospedale Sant'Andrea Roma

  9. #9
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    salve dottore gentilissimo sempre io del noduletto , allora sono arrivati i marker manca solo il tpa che me lo daranno domani ma per il resto tutto nella norma.
    Antigene carcino embrionale ( CEA ) risultato=2,30
    Antigene CA 19.9 risultao= 11
    Antigene CA 125 Risultao = 10
    Antigene CA 15.3 Risultato = 18
    Alfa-1-fetoproteina risultato= 1,30
    PSA= O,90 pSA Libero 0,21 Rapporto 23 giusto pure questo

    Dosaggio Calcitonina risultato = 2
    tutto normale manca il TPA
    Tutto questo è confortante o no?



  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 111 Medico specialista in: Chirurgia toracica

    Risponde dal
    2009
    Tutta la situazione è serena. a presto


    Dr. Claudio Andreetti
    Divisione di Chirurgia Toracica
    Ospedale Sant'Andrea Roma

  11. #11
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    allora doc ci sentiamo quando la prossima settimana avro' la pet e speriamo che il tpa sia pure basso grazie a presto



  12. #12
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    salve dottore spero non si sia dimenticato di me allora dopo i marker negativi stasera giorno 07.10.2011 intorno alle 19,30- o 20,00 avro' nelle mani il referto della pet tac, come posso fare per leggerla assieme a una persona competente come lei poi immagina l'ora un po' strana pero' che faccio?
    Metto il referto su questo sito oppure nella e mail del suo ospedale mando una e mail con il mio indirizzo e lei magari mi fornisce il suo numero di cellulare se non oso troppo? oppure?
    Grazie come sempre



  13. #13
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Salve dottore ora sto meglio ho il referto che le mando in allegato anzi lo
    scrivo ho problemi con il file, solo che ora che ho capito che non ci sia
    nulla di grave mi faccio le paranoie e le spiego.
    Allora quando a messina hanno fatto la tac poi quando è stata visionata dal
    suo collega chirurgo toracico Mario Barone ha cambiato il lato ossia ha detto
    che nel refertarla hanno sbagliato e inizialmente avevano messo lobo inferiore
    destro, invece il chirurgo toracico con tono scherzoso ha detto fino a prova
    contraria se ancora vedo bene hanno sbagliato si tratta del lobo inferiore sx,
    ossia sinistro infatti gli altri medici concordando con lui hanno detto a degli
    specializzandi di recarsi in radiologia e farlo cambiare, insomma ora che il
    referto sembra non dire nulla di grave , se i suoi colleghi si fossero
    sbagliati cosa molto improbabile, e il nodulo si trovasse a destra con questo
    referto e tipo di indagine che lei trovera' in allegato se ne sarebbero accorti
    lo stesso o l'indagine è stata svolta tutta sul polmone sinistro? o no?
    Grazie come sempre, poi le volevo chiedere siccome mia figlia studia a roma a
    breve dovremo venire, possiamo eventualmente concordare un breve incontro per
    farle vedere tutto? e come? Siccome con questi file ho problemi le scrivo anche
    il referto
    l' esame è stato effettuato a digiuno con tecnica pet/ct 60 minuti dopo la
    somministrazione endovenosa di ( 18 ) fdg. Sono state acquisite immagini della
    distribuzione del radiofarmaco dalla base cranica alle pelvi whole-body per una
    durata di 20 minuti circa. Tramite ricostruzione iterative time of flight, sono
    state ottenute sezioni tomografiche di spessore di 3,27 mm riorientate secondo
    piani assiali, coronali e sagittali ( FOV 70 cm ) . L'acquisizione tac è stata
    eseguita con tecnica spirale multistrato low dose.
    Quesito diagnostico: Caratterizzazione metabolica di nodulo polmonare sinistro
    in paziente affetto da fibrosi cistic.
    Glicemia: 86 mg/dl Attivita' somministarta: 300 MBq
    Referto: L'indagine, limitatamente al potere risolutivo della metodica ( Circa
    5 mm ), non ha documentato aree di patologico accumulo del tracciante
    metabolico, riferibile a localizzazioni di malattia, nelle regioni corporee
    indagate.
    In particolare non si apprezza significativo incremento del metabolismo
    glicidico in sede polmonare sinistra.
    Conclusioni: Esame negativo per patologia ad elevata attivita' metabolica.
    Fine referto , per finire le rifaccio una domanda se per caso il nosulo si
    trovasse a destra anzichè a sinistra lìindagine è stata fatta anche in quella
    sede o no? o eventualmente se ne sarebbero acoorti comunque ?
    Grazie attendo sue nuove.



  14. #14
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    allora dottore intanto grazie, pero' le volevo fare una nuova domanda in quanto ce una piccola divergenza tra il referto cartaceo e il referto nel dischetto.
    Allora le spiego nel referto cartaceo il quesito diagnostico dice che ce un nodulo polmonare sinistro e questo coincide con quello del dischetto, invece poi nel referto cartaceo proprio il referto alla fine dice che non si apprezza significativo incremento del metabolismo glicidico in sede polmonare sinistra, invece nel referto del dischetto il quesito coincide sempre nodulo polmonare sinistro ma nel referto dice che non si apprezza significatico incremento del metabolismo glicidico in sede polmonare destra, porca miseria insomma cosa devo fare ? sto tranquillo lo stesso? ma poi non riesco a vedere nulla del dischetto a parte il referto ci sono delle foto ma piccole , forse voi medici avete un programma particolare per vederle? e poi se vengo da lei potra' sciogliere anche questa divergenza tra il referto cartaceo e quello del dischetto? lei puo' vedere le foto in questo dischetto se glielo spedisco in quanto sono riuscito a masterizzarlo,che ne pensa? io credo visto che il quesito diagnostico coincide sia nel referto cartaceo che in quello del dischetto ossia, Caratterizzazione metabolica di nodulo polmonare sinistro, credo che poi nel referto del dischetto hanno sbagliato a scrivere non si apprezza significativo aumento metabolico glicidico in sede polmonare destra invece di mettere sinistra , lei che dice domani chiamo L'Humanitas di catania e chiedo al medico che ha fatto il referto? e poi quando il referto parla che non ha documentato aree di patologico accumulo del tracciante metabolico, riferibili a localizzazioni di malattia nelle regioni corporee indagate: Ma queste regioni indagate quali sono?



  15. #15
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    salve dottore allora pet tac negativa , quindi mi hannoconsigliato di fare tra 4 mesi una tac al torace senza mezzo di contrasto cosi' se il nodulo rimarra' di quelle dimensioni vuol dire che è una cosa pregressa e si tratterebbe di una ferita cicatrizzata se invece dovesse aumentare di volume poi si faranno altre mi hanno spiegato lei è d'accordo? e ovvio che la pet ha scongiurato attivita tumorali giusto? puo' fornirmi suo recapito le invio copia del dischetto pet e referto?
    grazie



Discussioni Simili

  1. Pulizia dei polmoni, cosa fare?
    in Chirurgia toracica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/04/2012, 21:19
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/06/2012, 21:32
  3. Infrazione della costa
    in Chirurgia toracica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02/12/2010, 20:27
  4. Sporgenza sterno
    in Chirurgia toracica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/11/2010, 09:22
  5. Tempi d'attesa
    in Chirurgia toracica
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30/01/2013, 13:24
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,13        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }