Utente 533XXX
Salve a tutti.
Mi chiamo Stefano ed ho 16 anni. Già dall’età di 5 anni continuo a manifestare in maniera cronica occhi rossi, prurito, lacrimazione e fastidio alla luce.
Gli oculisti che mi hanno visitato hanno parlato di allergia al polline, alle graminacee, agli acari , … e mi hanno prescritto i colliri: visucloben e alomide. L’unico che mi dà sollievo è il visucloben che mi sbianca gli occhi nel giro di un quarto d’ora, ma come ben si sa è a base di cortisone e non posso prenderlo a lungo.
Mi sono rivolto così ad allergologi che mi hanno prescritto una serie di analisi: è emerso che NON sono allergico al polline, né alle graminacee, ma sono intollerante a numerosi alimenti, come alle farine, al frumento, al lattosio, all’albumina e ai lieviti.
Ho persino testato la celiachia, ma la tranglutaminasi è nella norma.
E’ possibile che l’intolleranza alimentare procuri rossore e prurito agli occhi?
Mi sono allora rivolto a dietologi ma la dieta non ha risolto di molto il problema: ha attenuato il rossore per un certo periodo ma non lo ha eliminato del tutto. Ho rifatto le analisi sulle intolleranza dopo circa un anno di dieta e sono ancora sfalsate.
Mi vergogno di andare in giro con gli occhiali da sole anche d’inverno e così continuo ad abusare del visucloben.
Cosa mi consigliate di fare?
Grazie già da adesso a chiunque vorrà darmi una mano
Stefano G.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
caro STEFANO,
una congiuntivite allergica ha delle caratteristiche semeiologiche così tipiche che è difficile che dei medici oculisti possano aver sbagliato diagnosi.
Occhi rossi nel corso di una intolleranza alimentare sono invece abbastanza comuni, una buona collaborazione tra allegologo e medico di base l'aiuterà.
Mi permetto infine di suggerirle a Padova il Prof DIEGO MICOCHERO, medico oculista che collabora attivamente con la Clinica Oculistica Universitaria e con il nostro Sito MEDICITALIA,al fine di trovare una terapia locale oculare confacente alle sue esigenze e necessità...
Passo ora la parola ai colleghi allegologi ai quali aveva formulato il quesito...
buon anno
Suo Prof Luigi Marino
Medico Oculista
[#2] dopo  
Utente 533XXX

Iscritto dal 2008
Egregio prof. Marino, la ringrazio per i suggerimenti che mi ha dato.
Al più presto provvederò a contattare il prof. Micochero visto che le analisi le ho sempre fatte al Laboratorio San Massimo di Padova e a Padova ci vado spesso.
Le farò sapere in futuro.
Grazie a lei e a tutti gli allergologi che vorranno darmi altri consigli.