Utente 468XXX
carissimi dottori, vorrei solamente avere delle informazioni generali, se saprete darmele, riguardo delle bollicine che mi sono comparse sulla schiena , sulla parte alta del petto e qualcuna in faccia e in testa, che mi provocano molto prurito.
premetto che ancora nn ho fatto nessun tipo di visita, il mio medico mi ha solo detto di cambiare bagnoschiuma e io giustamente ne ho preso uno neutro: il problema si è fermato dopo due giorni, ma ora è tornato.
Non so quale sia la causa, comunque se può essere utile: la mia famiglia ha molte intolleranze alimentari, anche io stesso sono "allergico" all'aglio, e se nn ricordo male , una volta prorpio l'aglio mi fece questo effetto di bollicine e prurito.
Non so se saprete aiutarmi date le scarse informazioni che vi ho fornito, ma volevo solamente sapere se questi sintomi derivano da allergie/intolleranze alimentari oppure da qualche prodotto che uso per lavarmi per esempio.
Grazie dell'ascolto spero sappiate aiutarmi in qualche modo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
32% attività
12% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente
le consiglio di effettuare una visita dermatologica per avere visione diretta di quelle che lei chiama bollicine,poi se vorrà dopo questa visita ulteriori chiarimenti, noi saremmo sempre qui a sua disposizione
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
Ovviamente un dermatologo mi dice di fare una visita dermatologica, infatti credo che andrò a farne una, tanto per avere un'idea anche da questo punto di vista.
Ma un allergologo saprebbe dirmi altro o mi consiglia cmq una visita dermatologica dato lo sfogo sulla pelle?
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
32% attività
12% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente le ricordo che anche il dermatologo effettua test epicutanei per le allergie da contatto,è in grado di richiedere i prick test e tutti gli accertamenti ematochimici allergologici quali le IgE specifiche(RAST) per alimenti ed inalanti.Poi in base a questi si valuterà il da farsi,ripeto sempre che quelle che lei chiama bollicine siano riconducibili ad un fenomeno allergico.
Di nuovo tanti saluti
Dr.Alessandro Benini
[#4] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
ok, credo che seguirò questo consiglio.
cmq volevo aggiungere un paio di cose che avevo scordato, e che si sono rivelate negli ultimi due giorni: ogni tanto soffro di mal di stomaco, tipo crampi allo stomaco che dopo un pò se ne vanno, poi sento il bisogno di andare al bagno più di due volte in un giorno. forse possono essere informazioni utili.
Grazie di nuovo
Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Alessandro Benini
32% attività
12% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Sempre dopo aver effettuato gli accertamenti e la visita si vedrà se i disturbi gastroenterici che riferisce possono essere raggruppati nel medesimo quadro
Tanti saluti
Dr.Alessandro Benini