Utente 227XXX
Buongiorno,
Sono un uomo di 35 anni, e da molti anni (circa 5) faccio uso di finasteride 1mg per contrastare l'alopecia precoce.
Sin dalle prime assunzioni di questo farmaco, ho notato una diversa consistenza del mio liquido seminale: da subito è diventato meno denso e più trasparente.
Nell' ultimo anno, è diventato praticamente totalmente trasparente.
Vorrei sapere se la trasparenza del liquido seminale indica l'assenza di spermatozoi, ed eventualmente se sia il caso di fare accertamenti.
inoltre vorrei sapere se il farmaco che uso a lungo andare crea problemi di infertilità.
(Il medico che mi prescrive la finasteride non mi ha mai parlato di un problema simile).
Grazie per la Vs. disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente la trasparenza non ha alcun significato in quanto il liquido seminale, dipende da numerose variabili, l'unica cosa ch può fare per verificare se è tutto nella norma è fare uno spermiogramma, e sicuramente vista la sua età una prima visita urologica
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente.l'asunzione di finastride,alle dosi utili per contrastare l'alopecia androgenetica,non porta ad alterazioni significative dei parametri seminali.ancorche' difficilmente valutabili senza eseguire uno spermiogramma...E' stato visitato da un andrologo?Cordialita'.
[#3] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Egr. Dottori,
Vi ringrazio molto per la Vs. disponibilità.
In effetti no, non ho mai fatto nè una visita andrologica, nè mai uno spermiogramma.
Dati i Vs. consigli, vedrò di prenotare una visita quanto prima ....

Grazie ancora,
Cordiali saluti