Utente 227XXX
Buongiorno,
ho 29 anni da 5 sono fidanzato con la mia attuale ragazza. Per iniziare, non ho mai avuto problemi di sesso e tutto procedeva bene.
Da qualche tempo a questa parte (circa 3 settimane), inizio ad avere dei "problemi": abbiamo diminuito i rapporti sessuali a soltanto due volte alla settimana ( la domenica e il lunedi, unici giorni che siamo un pò più liberi). Il numero di rapporti era almeno due al giorno, ma adesso sta diminuendo e capita un fatto insolito:

La prima volta va tutto bene, anzi troppo, tanto è vero che il rapporto è molto veloce; dopodichè ho un periodo refrattario un pò lungo rispetto al normale. A volte addirittura mi capita che raggiungo l'orgasmo, senza che abbia la massima erezione: mi sono un pò preoccupato. Tutto questo mi alimenta un disagio, visto che prima non mi capitava mai, e in più si acculuma lo stress per il fatto dell'ansia da prestazione.
Tengo anche a precisare che sto passando un periodo un pò difficile in termini lavorativi ed affettivi. Potete aiutarmi? mi sto preoccupando molto, vi prego gentilmente di rispondermi.
Aspetto una vostra risposta, grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

è evidente che sta vivendo un momento particolarmente stressante che sta anche determinando variazioni nelle sue performance erettive.
Ricordo che sono sostanzialmente fisiologiche queste risposte sessuali a situazioni "impegnative".

intanto, dal momento che sono anche ripetitive, può già parlarne con il medico di base ed eventualmente.

sarà l'occasione per visitarla e tranquillizzarla di persona.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Ma quindi non è molto grave? è soltanto una questione di stress? come posso risolverla?