Utente 179XXX
Salve a tutti sono un ragazzo giovane che soffre d'ansia/attacchi di panico (sta volta non credo centri comunque) da qualche giorno accuso dei dolori al braccio sinistro,non in una zona ben precisa,è generalizzata all'intero braccio,se proprio dovessi scegliere più nella parte bassa è un dolore tipo "FITTA" abbastanza forte che viene veloce e dura tipo un secondo poco più poco meno,non è a ritmo cardiaco,non sento altri dolori tipo alla spalla o al petto,non sento disturbi nel respiro o cose varie e succede un paio di volte nella giornata,non ho altri sintomi ne collegamenti con ansi per esempio,infatti non ci do molto peso e quindi rimango indifferente a tale dolore,Posso escludere una possibilità cardiaca? Un paio di mesi fa (circa 6 credo)per delle palpitazione ho eseguito un elettrocardiogramma,risultato è che non avevo niente se non ansia appunto. e tra poche settimane farò da capo un sacco di esami del sangue,posso avere un vostro parere? non fumo e mi muovo abbastanza anche se sono molto davanti al pc.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La descrizione del sintomo non è caratteristica di un dolore di pertinenza cardiologica. E' invece probabile che l'ansia giochi un ruolo importante.
Un nuovo controllo cardiologico comunque spero potrà servire a tranquillizzarLa in merito.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della gentile risposta,in effetti non credo sia legato al cuore,però non ho idea di che altro possa essere..non credo (almeno non ricordo) di aver fatto movimenti o sforzi con il braccio,un colpo di freddo dubito visto che è un dolore veloce,l'ansi può essere visto che in questo periodo penso di essere un po stressato..ma i miei sintomi solitamente sono dolori al petto sudorazione e respiro corto,cose che nell'ultimo periodo (3 mesi) non sono più successi vista la cura psicologica e farmacologica che seguo,non capisco perchè dovrebbe migrare al braccio,in ogni caso che controllo mi consiglia? un'elettrocardiogramma?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le consiglio soltanto una visita specialistica cardiologica. Sarà compito del collega, qualora ce ne fosse bisogno, prescriverLe i necessari esami strumentali.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Parlerò al medico non appena avrò l'occasione di andarci,sperando che non mi dia esami da fare,anche perchè come ha detto lei e da come sento io non dovrebbe essere un problemi legato al cuore,in quanto non è un'irradiazione e non ha altri sintomi ma soltanto un dolore al braccio. La ringrazio per le risposte e per il tempo che le ho rubato,la aggiornerò dopo la visita,cordiali saluti.