Utente 226XXX
Ho 17 anni e non ho mai fatto sesso! 9 giorni fa mentre mi stavo masturbando sento un "track" e mi sono ritrovato circondato da sangue. Questo usciva da una ferita al frenulo e il sangue usciva in maniera davvero impressionante! Praticamente zampillava. Il dolore a caldo non è stato tantissimo, e ad essere sinceri nemmeno dopo!C'è da dire anche che subito dopo l'incidente si è formata una macchia viola nella zona interessata, penso che fosse un ematoma che comunque con il tempo è diventato sempre più chiaro adesso è quasi scomparso. Certo è stato molto fastidioso dato che scoprendo il glande dava dolore e quindi immagino pensare quante difficoltà! Adesso la ferita è quasi rimarginata. Fortunatamente la ferita si è rimarginata. Ma io pensavo che dopo aver passato questa bruttissima esperienza il filetto non desse più fastidio o perlomeno che il glande (che comunque già prima si scopriva) potesse scoprirsi ancora di più e arrivare anche più in basso di questo.Invece è tutto praticamente come prima.
Potrei postare delle foto? Vorrei sapere se soffro di frenulo corto, perchè ho una paura pazzesca che il problema possa riverificarsi e vorrei evitare in tutti i modi di andare da medici di persona accompagnato magari dai miei genitori i quali non sanno dell'incidente. Fortunatamente ho ripulito il sangue prima del loro rientro a casa! Sembrava che avessi fatto un omicidio! So che non ci dovrebbe essere vergogna a parlare di ciò, ma mi viene difficile farlo. Sarei più tranquillo se potessi linkare delle foto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Non è cosa grave caro ragazzo. le consiglio una valitazione uro-andrologica perchè è assai probabile che sia necessario terminare con un piccolissimo intervento quello che ... per cause naturali (lacerazione) è stato solo parziale. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
salve.
le foto non servono.
può andare dal suo medico di base e prenotare una visita specialistica alla ASL senza dover per forza mettere a parte dell'"omicidio" i genitori.
il collega valuterà se occorre qualche piccolo aggiustamento o può rimanere così.
cordialmente