Utente 219XXX
Salve, oggi ho fatto la visita anestesiologica per richiedere l'epidurale durante il parto (naturale) ho 26 anni e sono alla prima gravidanza. Le analisi, l'elettrocardiogramma sono a posto, ho dichiarato di aver fatto delle piccole anestesie locali (dal dentista e dal dermatologo per l'asportazione di un neo) e che non sono allergica a farmaci. Uscendo dalla visita e parlando con mia madre mi ha raccontato che all'età di 2 anni mi si era gonfiato il viso (infatti sono andata al P.S.e mi hanno somministrato il cortisone) e pare che la responsabilità di questo sia che mia nonna proprio quel giorno mi aveva portato a fare le prove allergiche. Il mio problema è che qui in famiglia nessuno mi sa dire questo con sicurezza ed io ho paura che sia allergica a qualche farmaco che mi hanno dato allora. Devo dire che nella mia vita ho preso medicine senza mai problemi come aspirina, aulin, nimesulide ed antibiotici come agumentin e il monuril. Volevo sapere se secondo lei posso stare tranquilla o cosa mi consiglia di fare? E volevo chiedere con l'epidurale che tipo di farmaci introducono nel corpo? La ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera, direi di essere tranquilla, lei ha già fatto delle anestesie locali per piccoli interventi e il tipo di farmaci somministrati nella partoanalgesia sono per lo più anesetici locali e in minima parte oppiacei. Se lei non ha mai più avuto reazioni allergiche gravi da quella volta, per qualsiasi farmaco, può stare tranquilla. Comunque al momento avrà possibilità di aggiornare l'anamnesi al suo Anestesista con quell' episodio accadutole tanti anni fa.
Cordiali saluti e auguri