Utente 137XXX
Gent.mi Medici
Sono stato al PS per continue palpitazioni e cefalea. Premetto che anni fà sono stato sottoposto alla SVAO per insufficienza. Prima assumevo l'almarytm per le aritmie sparite dopo l'intervento. Ma ora, dopo qualche anno, si sono ripresentate e al bisogno prendo 1/2 pastiglia di flecainide, dimostratasi ultimamente insufficiente. Alla visita le palpitazioni sono risultate, non così all'ecg e all'ecocardio. Gli esami di sangue : Creatinina 0,70 (vn 0,8-1,3), Sodio 132 (135-150),Glucosio 113 (<100), Osmolalità 268,5 (275-301), PT 1,24INR,1,23ratio <1,20, NT-proBNP 165,2(0-127,4).Gli altri nella norma. Posso sapere cosa ne pensate? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in assenza di una precisa diagnosi, su eventuali tachiaritmie, on line è davvero difficile se non impossibile farsi una idea su una eventuale diagnosi. Il consiglio è quello di effettuare a breve un Holter ECG e poi di concordare con il suo cardiologo di riferimento una eventuale terapia.
Saluti