Utente 753XXX
Gentili Medici
vi scrivo riguardo un dubbio che ho da molto tempo su un nodulo che percepisco al tatto sopra la clavicola destra. Non riesco a dire quanto sia grande, ma sento che è mobile e che sono anni (almeno quattro) ormai che lo sento al tatto, inoltre le dimensioni sembrano essere invariate. Mi sono recata dal mio medico che toccandolo ha detto si tratta di un linfondo che si è calcificato, e non mi ha indirizzato verso nessun altro esame particolare, ma io non riesco a tranquillizzarmi purtroppo.
Ho letto che potrebbe trattarsi di un tumore dei polmoni o dell'esofago. Io sono fumatrice anche se non accanita, fumo poco massimo tre sigarette al giorno. secondo voi dovrei preoccuparmi?

Grazie per la vostra disponbilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>>Ho letto che potrebbe trattarsi di un tumore dei polmoni o dell'esofago<<<

In tal caso sarebbe già morto da almeno ...2 anni (^__^) !!

Perchè mi spinge all'umorismo macabro ? La smetta di rastrellare spazzatura mediatica e presti fede al suo curante. Al massimo lo convinca a richiedere una ecografia per conferma e poi non pensarci più

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
[#2] dopo  
Utente 753XXX

Iscritto dal 2008
>>>Perchè mi spinge all'umorismo macabro ? <<<

Veramente non era mia intenzione a spingerla in quella direzione ma solo chiedere un parere/ rassicurazione in merito a questo dubbio che mi frulla perennemente in testa.
Grazie per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La mia era proprio una battuta per rassicurarla.