Utente 128XXX
egregio dottore, è la seconda volta in pochi mesi che mi si presenta un dolore nel torace, non proprio centrale ma leggermente spostato verso la mia sinistra, non molto forte ma parecchio fastidioso, questo dura per circa una giornata, a piu' riprese, trovo sollievo solo stando sdraiato su un fianco, ma non sempre , questa ultima volta il dolore, non so' se è correlato, si è presentato con eruttazione di aria, comunque con problemi gastrici, forse dopo aver assunto un aspirina, ma non so' se centra; il fatto è che questi episodi sono parecchio invalidanti per me, in quanto molto ansioso, e temo quindi sempre un infarto in corso. ieri con il dolore sono andato dal mio medico di base, che mi ha auscultato e misurato la pressione, non sentiva niente di strano, avvertendomi comunque che per sapere veramente se c era qualcosa era necessaria un altro tipo di visita. lo scorso anno ho fatto ecg sotto sforzo con la cyclette e era tutto a posto. ho 48 anni fumatore, magro, 180 cm x 69 kg, prtoblema alla prostata infiammata. saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
il dolore che lei ricerisce non pare proprio di tipo cardiaco per tipo e durata. tuttavia se le è un fumatore ritengo che lei non tema realmente nè l infarto nè l ictus nè il cancro.
smetta di fumare subito. oggi , non domani.
cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org