Utente 181XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni. Sono alta 1,65 m e peso 54 kg. Due giorni fa, in occasione di una visita cardiologica di controllo, ho effettuato ECG da sforzo e il medico mi ha detto che era tutto nella norma, anche se ho raggiunto durante il test i 185 bpm. Il medico mi ha detto che tale valore era piuttosto normale anche perché partivo da una situazione a riposo con 120 bpm. Sono in effetti un soggetto un po' ansioso e in quell occasione ero molto agitata. L'unico valore riscontrato durante l'ecg che mi è sembrato un po' strano è stato quello della pressione arteriosa. Durante la prova da sforzo, infatti, la pressione ha raggiunto 185/85. Il medico non ha detto nulla su tale valore, anzi ha scritto che il test ergometrico era normale. A casa mi sono tuttavia accorta di tale valore e mi è sembrato piuttosto strano perché non ho mai avuto la pressione così alta. In un precedente test effettuato due anni la pressione risultava 110/70 per tutta la durata dello sforzo. E' normale che il valore della pressione sistolica sia così alto o dovrei preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non deve preoccuparsi: il valore della pressione arteriosa da Lei raggiunto all'acme dello sforzo rientra nell'ambito della normalità (anche se bisognerebbe conoscere il protocollo usato per il test e la sua durata).
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2012
Buon giorno e grazie per la celere risposta. Il test è durato circa 5 minuti ed è stato effettuato con la cyclette.