Utente 667XXX
Carissimi Dottori.
Sono ansiosa e vero. Anzi soffro di disturbo di ansia ma una cosa non mi è chiara. Spero che qulcuno mi può chiarire le idee. L'ansia non è una malatia e un sintomo verò? E non sempre deve essere un sintomo di natura psicologica credo. Giusto per chiarire. Da luglio di questo anno ho perso quasi 10 kg. Adesso peso 55 kg e sono alta 173, mangio tantissimo e perdo di peso, ogno tanto soffro di extrasistolia, la temperatura del corpo non ho mai più alta di 35,3 sofro a periodi di ecessivo freddo e sudate di caldo, ho picchi di pressione alta un giorno e bassa del'altro(ke per altro sto assumendo Lobivon 5mg) da un mese esatto. la notte da tanti mesi mi si adormentano le braccia, ho dificoltata di adormentarmi e i ultimi 4 5 mesi ho perso tanti di qei capelli ke da lunghi li ho dovuto tagliare a corti per rinforzare. Tutti questi sintomi ho da mesi e l'ansia solo da un mese circa che è iniziata con rialzi pressori.E io da ignorante mi chiedo il mio medico curante non dovrebbe farmi essami per la tiroide? NON SONO QUESTI I SINTOMI? Devo ancora dire che ho il ciclo mestruale irregolare con i flussi che cambiano a ogni mestruazione. Magari mi fisso io. Ho chiesto il mio curante ke magari è la tiroide ke da ragazzina avevo dei noduli sulla tiroide che poi si sino assorbiti mi ha risposto non cè bisogno di fare niente che questi non sono distorbi tiroidei. a questo punto quali sono? Ho anche tensioni muscolari ecc. Tutti questi sintomi possono essere provocati da stress mi rendo conto ma come faccio avere la certezza che veramente non è la tiroide?
E poi un'altra curiosita .Anni fa quando ho sofferto di ansia prendevo entact a dosi piene dal primo giorno e non avevo efeti collaterali e stavo benissimo. Questa volta ci ho provato due volte con fallimento perche effetti collaterali erano talmente forti che non riucsivo a funzionare. Gli ho sospesi e sto molto molto meglio. Mi spiegate cosa dovrei fare?
Cordialita

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe ripostare in area PSICHIATRIA per una valutazione di base e valutare quale sia la componente psichica responsabile della sintomatologia che ci descrive.