Utente 228XXX
Da circa un anno accuso un dolore al dito indice della mano destra ma soltanto quando cerco di chiudere il dito e precisamente nella parte centrale. Premetto di non aver subito infortunio di alcun genere, tenendo o utilizzando il dito a mano aperta non avverto alcun dolore e non esiste alcuna differenza con la forma del dito indice della mano sinistra. L'unica diversità sta nel fatto che da oltre 20 anni ho un appena percettibile formicolio al polpastrello dello stesso dito. Ho effettuato una radiografia dalla quale risulta: Modesti segni di artrosi. Rime articolari conservate. Al fine di eliminare questo dolore mi è stata prescritta una pomata (voltaren gel) e Laserterapia CO2 che ho ripetuto per 2 cicli di 10 sedute ciascuna. Non è cambiato nulla. Desidererei qualche suggerimento in merito.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

probabilmente il formicolio che avverte al polpastrello non è collegato al dolore che percepisce durante il movimento del medesimo dito.

Il formicolio è in genere un sintomo neurologico, cioè indica una sofferenza di un nervo (in questo caso potrebbe trattarsi del nervo mediano o più probabilmente di un suo ramo).

Il dolore potrebbe essere dovuto a un problema tendineo (teno-sinovite dei flessori).

Tutte queste ipotesi, però, vanno suffragate da una visita specialistica.
Può rivolgersi a:

http://www.sicm.it/regioni_soci.html?sigla=%28PA%29&re=15

Cordiali saluti.