Utente 228XXX
Gentilissimi Dottori,

Circa 2 settimane fa ho provato un leggero fastidio al testicolo sinistro, a seguito di autopalpazione. Non parlerei di dolore, ma appunto di fastidio nel fare alcuni movimenti e/o premendo leggermente. Non ho preso colpi in quella zona e non ho problemi a urinare/eiaculare. L'unica cosa è che il testicolo in questione (sx) mi sembrava un po' più duro dell'altro. Il medico di famiglia mi ha escluso una possibile ernia o quant'altro (nessun dolore a seguito di tosse e/o presenza di noduli o rigonfiamenti). Quindi in seguito mi ha prescritto una semplice crema muscolare. Effettivamente il fastidio, dopo alcuni giorni di applicazione, è scomparso; tuttavia forse ho abbondato con la crema, non saprei, e mi sono ritrovato la zona interessata molto rossa, sensibile, quasi secca direi, fino a formare piccoli taglietti che frizionavano sull'inguine, creandomi bruciore. Con il passare dei giorni, dopo aver messo una crema lenitiva e una semplice garza, mi è passato tutto. Ora, come detto prima, quel fastidio non c'è più, ma quando sono seduto in determinati modi...è come se sentissi sempre il solito testicolo un po' più duro, forse più piccolo e rialzato rispetto all'altro, anche se non vi è dolore. Quindi vi chiedo:
1) è possibile aver subito un piccolo microtrauma testicolare senza aver preso colpi significativi?
2) escludereste, in base alla mia descrizione soltanto, patologie più gravi?
3) possibile che una crema muscolare applicata sul testicolo possa creare ciò che vi ho descritto?

Vi ringrazio molto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

probabilmente la prima crema ha creato irritazione cutanea che poi è scomparsa con la successiva"crema lenitiva". Escludere "patologie più gravi" dopo la sua descrizione è impossibile, mentre è consigliabile una semplice ecografia testicolare che la tranquilizzerà in modo definitivo.

Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
meglio corredare la ecografia con la classica palpazione, che magari ci si accorge anche di qualche cosa che alla ecografia può scappare e viceversa.
[#3] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Salve, vi ringrazio per le risposte e mi scuso invece per il mio ritardo. Ho prenotato solo oggi una ecografia la prossima settimana in regione inguinale sinistra, muscolare/tendinea, anche perchè ora, oltre al testicolo sinistro, sento fastidi saltuari anche a inguine, inizio gamba e un po' sopra il testicolo. Spero che l'ecografia non si fermi solo all'inguine, ma anche al testicolo sinistro, giusto?
Curiosità: ma devo depilarmi per una ecografia in quell'area?
Vi ringrazio ancora e vi farò sapere l'esito. Grazie e buon lavoro.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Quesito 1) Diopende da richiesta fatta dal medico di base e dall' ecografista
Quesito 2) No
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Bene faccia eco e poi ci comunichi.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Gentili dottori, ecco l'esito (anche testicolo sinistro):

Assenze di patologie ecografiche all'inguine sinistro:
-decorso vascolare nella norma;
-linfonodi di volume regolare;
-assenza di lesioni strutturali miotendinee;
-non si osservano erniazioni.

Mi hanno detto che il fastidio in quest'area possa dipendere da:

microtrauma muscolare non seguito da riposo adeguato,
stretching errato
troppa sedentarietà
troppa sensibilità a qualunque minimo dolore (psicologica).

Voi che dite? Vi ringrazio molto per tutto e buon lavoro
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Diagnosi condivisbili