Utente 124XXX
buongiorno,volevo chiedervi una grande cortesia,sono alle prese con una micosi (si presume)che è situata nella parte interna della coscia a forma circolare estesa per 6/7 cm vicino allo scroto e si estende anche sotto.
in pratica mi è comparsa circa a giugno di quest anno era tutta rossa circolare con i bordi delimitati,e mi dava abbastanza prurito.
il dottore mi ha prescritto 1 mese di canesten(clotrimazolo).io sono andato avanti per circa 2 mesi
ed ho effettivamente notato che il colore è cambiato ed è diventata di colore scuro ma ancora ben visibile.il prurito era passato ma avverto piccole fitte di dolore a causa della sensibilizzazioen del prodotto sull' area di pelle tratatta per cosi allungo.
non contento vado dal dermatologo e mi dice che la micosi è in risoluzione e mi da l'azolmen(bifonazolo)+braderm versiactive per 1 mese.
lo uso 1/2 mesi schiarisce forse ancora un pochetto ma rimane ancora li ed è di colore scuro.non contento vado dal medico e senza vedermi mi da il flucanaolo per 13 gg+trosyd.ma niente la macchia è ancora li.è scura ma non sembra che il micete sia attivo.ora ho solo delle fitte a causa dell infiamamzione delle pomate.
come posso esfoliare la mia pelle e far passare le fitte?
la macchia deve per forza scomparire del tutto?come faccio a capire se si è debbellata del tutto questa maledetta micosi?
grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, purtroppo non è possibile fare diagnosi e consigliarle una terapia senza valutare il suo quadro clinico. Quello che posso dirle è di rivolgersi al suo dermatologo e nel caso rivalutare la diagnosi e la terapia; a livello delle pieghe possono presentarsi anche altre condizioni cliniche che entrano in diagnosi differenziale con le micosi.
Saluti