Utente 228XXX
Salve,vorrei avere informazioni sul laser frazionato palomar starlux 1540 per iltrattamento delle smagliature ormai cicatrizzate.Sono una ragazza di 24 anni e in seguito ad un dimagrimento importante mi sono comparse smagliature su ogni parte del corpo.Non riesco ad accettarle.Purtroppo non me ne sono accorta in tempo e ormai sono diventate bianche!Vorrei sapere,da chi utilizza il laser sopra citato e quindi ha potuto toccare con mano i risultati,se le smagliature possono effettivamente trarre giovamento da questo trattamento!sono consapevole che le smagliature ormai cicatrizzate non possono essere eliminate del tutto ma con questo laser possono almeno essere ridotte a tal punto che non rappresentino piu'un problema estetico?Detto in parole spicciole, si puo'far si che le smagliature ci siano ma non si vedano?Sarei davvero grata se qualcuno che,come detto prima,utilizza questo laser per le smagliature o semplicemente ne ha potuto constatare i risultati mi rispondesse.Sono davvero disperata...non posso vivere a 24 anni con queste orrende striature sul corpo..soprattutto sulle braccia e sui polpacci non riesco ad accettarle...e in estate è una vera condanna...npon esco èpiu'di casa...Datemi un aiuto vi prego...Buon lavoro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
8% attualità
16% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Salve,
personalmente ritengo, essendo il laser da lei menzionato ad emissione luminosa a impulsi brevi, essere di minor risultato nei trattamenti rispetto agli attuali laser di ultima generazione.
Nello specifico un laser CO2 frazionato a mio parere da risultati maggiori e in minor tempo rispetto al laser citato.
Il CO2 e' ormai alla portata di molti medici estetici, quindi di facile reperibilita'.

A disposizione per ulteriori chiarimenti,
saluti,
[#2] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente,
in ogni caso rispondendo alla sua domanda: si può far sì che le smagliature ci siano e si vedano poco, non che non si vedano!
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
quello che ha detto il dottor Graziano mi sembra estremamente corretto. Solo in pochi casi il laser "cancella" del tutto le smagliature. Questo non significa che il risultato non sia significativo.
Il laser agisce portando calore sotto la smagliatura (inducendo formazione di nuovo collagene e quindi eliminando l'infossamento) e "smussando" i bordi (con una piccola ablazione di epidermide). Il decorso del segno bianco non è del tutto eliminabile; risultati leggermente migliori si ottengono sui segni rossastri.
Se approccerà alla laser-terapia con prospettive realistiche, sarà contenta di averla fatta.

Mi permetta solo di aggiungere che "non esco più di casa" .... non è una frase da accostare alle smagliature. Non drammatizzi un piccolo inestetismo.
[#4] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per le Vostre risposte e la Vs. disponibilita'! Dr. Laquintana,lo so,sembra assurdo o estremamente superficiale che io mi lasci condizionare cosi'da un semplice inestetismo...ma non riesco proprio ad accettarle soprattutto in alcune zone come l'interno braccia..zona che e'impossibile nascondere in estate...Ero gia'consapevole che le smagliature ormai cicatrizzate non potessero essere eliminate del tutto ma credevo che almeno per quelle sottili, che non superano 1mm di spessore,ci fosse la speranza di eliminarle o quantomeno renderle invisibili ad occhio nudo anche se ormai di colore bianco!Dunque mi sbagliavo?Neanche per quelle cosi'sottili c'e'speranza?Il colore bianco non puo'essere in nessun modo reso simile al colore della pelle sana?Cioe'laser o no comunque in estate con l'abbronzatura la differenza cromatica si vedra'sempre e quindi anche le smagliature?Non e'possibile in nessun modo ripigmentarle?Magari associando al laser altri trattamenti?Le parlo sempre di smagliature sottili(1mm),per quelle piu'larghe so che non si puo'avere nulla di piu'che una riduzione!Vi ringrazio ancora e scusate il disturbo...Vi saro'grata se risponderete anche a questo consulto
[#5] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
8% attualità
16% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Il laser non sempre rimuove totalmente le smagliature, cio' bisogna tenerlo in conto.
Questo pero' non vuol dire che con questo trattamento non si abbiano buoni, se non eccellenti risultati soprattutto sulle smagliature di piccole dimensioni.
Posso dirle che con il laser Co2 ho potuto constatare dei risultati piu' che soddisfacenti.

Le consiglio di iniziare il trattamento con laser in questo periodo in modo che non abbia grossi problemi con il sole.
Si ricordi inoltre di affidarsi a medici e non altro e soprattutto medici con esperienza in tale settore.

Saluti
[#6] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Premesso che non giudico affatto assurdo che lei lamenti un disagio estetico e che, al contrario, trovo giusto che si preoccupi di eliminarlo, mi permettevo solo di consigliarle di non drammatizzarne la dimensione. Alla sua età si è talmente belli per natura che poco può cambiare un disegnino sulla pelle.

Detto questo, non ho escluso che le smagliature possano sparire del tutto: è corretto dire che è possibile ma non è predicibile.

Su questo tipo di inestetismo la tendenza attuale è quella di intervenire in maniera dolce e progressiva con sedute cicliche di laser frazionato. Per sua natura la tecnica del frazionato non elimina una macchia, una smagliatura o una cicatrice d'acne in un sola seduta ma ottiene lenti risultati in sedute successive. Prevedere quindi il risultato finale è una cosa più vicina alla divinazione che alla prognosi medica.

Non ho competenza su altri tipi di rimedi che non siano il laser, ma dubito che vi siano trattamenti di efficacia maggiore.

Lei stessa ha posto il problema di come l'abbronzatura (ma anche vascolarizzazioni diverse della pelle per esposizione al caldo, al freddo o altro) possono accentuare la visibilità di un smagliatura (come di una cicatrice). Quindi anche un ottimo risultato sarà "cangiante" nel tempo.

Consulti nella sua zona un medico esperto in terapie laser e faccia controllare in visita la sua situazione nei particolari. Otterrà di certo informazioni più aderenti al suo specifico caso.

Non ho fatto menzione sulla adeguatezza del particolare tipo di laser su cui lei ci interrogava: io non lo uso (uso un erbium-yag, quindi 2940 nm) ma so che è un laser adatto a questo scopo. Rispetto a laser a CO2 o ad erbium, è un laser più delicato, quindi più sicuro, ma meno efficace.


[#7] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
vi ringrazio ancora una volta!Beh non mi resta che effettuare il trattamento e sperare che almeno quelle piu'sottili vengano rese invisibili!Mi sento cosi'stupida a volte...pero'proprio non riesco ad accettarle...non potrei mai passare un'altra estate come quella scorsa..!!Incrocio le dita e spero un giorno di poterVi dire che ho risolto!!Sapreste consigliarmi un medico estetico a Roma a cui affidarmi?Avrei un'ultima curiosita':perche' i risultati ottenibili con il laser variano cosi'tanto da persona a persona?Perche'c'e'chi riesce a risolvere e chi non vede uno straccio di risultato?E soprattutto perche'alcuni medici affermano che il laser puo'risolvere il problema e altri dicono che sono solo soldi buttati?Sono anche tutte queste opinioni discordanti che mi buttano giu'!!Spero davvero di risolvere...non chiedo altro!!Non riesco proprio a guardarmi!Grazie ancora per le Vostre risposte
[#8] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
La ringrazio di questa provocatoria domanda che mi permette di dare qualche chiarimento.

Più che diversa da persona a persona, l'efficacia del laser è diversa da problema a problema, da zona a zona della pelle.

I pareri dei pazienti sono sempre legati alla loro singola esperienza e spesso, nel racconto di una cattiva riuscita del trattamento, vi sono problemi di comunicazione medico-paziente, imprevisti e sopratutto aspettative irrealistiche.

Lei però dice che anche i medici non sono unanimi nel giudicare l'efficacia del laser. Anche qui la risposta è semplice: una piccolissima percentuale di medici usa il laser nella propria pratica quotidiana e, in aggiunta, il laser stesso è disponibile in varie branche mediche da relativamente pochi anni.
Un medico che non usa il laser può non saperne totalemente nulla (perchè non è stato per lui materia di studio all'università e perchè un corso di formazione in laserterapia viene intrapreso solo da chi ha intenzione di dedicari a questa materia).

Detto questo: il laser funziona sempre? Io preferisco dire che il laser mantiene quello che promette. E' sulla promessa che si fa al paziente che bisogna essere chiari e prudenti.

Mettiamo il suo caso delle smagliature. Un laser di potenza adeguata è capace di asportare qualunque quantità di pelle in ogni distretto. Se però si è troppo energici nell'uso, il risultato sarà una cicatrice o, nella migliore delle ipotesi una macchia ipo- o iper-pigmentata. Sarebbe felice lei di sostituire una smagliatura con una cicatrice?

Nell'eseguire un trattamento laser bisogna quindi agire per gradi e non spingersi al di sotto di un certo livello del derma. Se però la lesione (macchia, verruca, cicatrice, smagliatura) è profonda fino a raggiungere lo strato reticolare della pelle, non possiamo eliminarla del tutto se non creando un risultato antiestetico secondario alla terapia.
Purtroppo non sappiamo prima di cominciare quale sarà la profondità del problema che trattiamo (in alcuni casi dubbi) e quindi bisogna prevedere che il risultato potrà essere solo parziale.

Il laser quindi funziona sempre; non sempre può eliminare il problema al 100%.

Mi scuso per la lungaggine e l'eccessiva semplificazione. Spero di averle reso l'idea.
[#9] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio!E' stato chiaro...Dunque dicendo' Se la lesione (macchia, verruca, cicatrice, smagliatura) è profonda fino a raggiungere lo strato reticolare della pelle, non possiamo eliminarla del tutto se non creando un risultato antiestetico secondario alla terapia.',mi sta dicendo che un'eliminazione della smagliatura ormai cicatrizzata e'possibile in base a quanto ha compromeso il derma e quindi in base alla profondita' o che non e' in alcun caso possibile perche' quando si parla di smaliatura cicatrizzata si arriva sempre in profondita' indipendentemente dalle dimensioni della stessa?Non so se sono stata chiara..
[#10] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
E' stata chiarissima.

Il mio discorso era di carattere piu' generale ed era una risposta alla domanda "il laser funziona?"

Nel merito delle smagliature, invece, l'azione del laser non è quella di asportare: il laser frazionato viene usato per portare delle microcolonne di calore negli strati profondi della pelle. Così facendo si induce il collagene presente a modificare la sua struttura (con rottura di alcuni legamenti nelle sue catene che tendono a farlo "contrarre") e a formare nuove fibre.
L'aumento del collagene induce una maggior "polposità" della pelle che distende il solco della smagliatura dall'interno.
Questa reazione dei tessuti all'azione del laser porta anche a variazioni del microcircolo: la zona viene più irrorata di sangue e quindi cambia anche il suo colore.

Il secondo metodo di funzionamento del laser è quello di effettuare un peeling degli strati superficiali: in tal modo l'epidermide viene rinnovata e, se erano presenti delle pigmentazioni rossastre, si riducono (o scompaiono).

Ho cercato di essere estremamente semplificativo ma spero di aver reso il concetto su quello che il laser può fare: quanto poi questo porti a risultati dipende molto dalla natura della smagliatura che trattiamo.
[#11] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio ancora una volta!Credo di aver capito...in sostanza e'come se si assistesse ad una sorta di regressione delle smagliature...da bianche possono tornare rosse fino a ridursi o scomparire!Complimenti...Lei e' davvero una persona competente e professionale...Nessun medico era riuscito a darmi tutte queste spiegazioni!Grazie anche per la sua pazienza!L'ultima cosa che vorrei chiederLe e'se puo'fornirmi il nome di un medico estetico a roma a cui affidarmi con traquillita' e che sia quindi competente in materia!!!Se in questa sede non puo'fornirmi nomi puo'farlo sul mio indirizzo mail che ho inserito tra i dati necessari per la registrazione a questo sito!Le sarei grata...Buon lavoro e buona giornata

[#12] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
La ringrazio delle gentili parole. Purtroppo non posso aiutarla per la scelta di un medico estetico nella zona di Roma. Avrei molti nomi da suggerirle come operatori laser in Odontoiatria, perchè nella capitale ho seguito dei corsi, ma non in medicina estetica.
Sono certo però che qualunque medico che usi il laser è in grado di trattare questo tipo di inetetismo: si tratta di tecniche molto semplici che non richiedono grande manualità da parte dell'operatore.
Magari scelga il tipo di laser usato (le consiglio CO2 o Erbium-yag).
Eviti personale non medico.
Auguri per tutto.
[#13] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Grazie di cuore!Spero di poter risolvere...
[#14] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi se la disturbo ancora!Avrei un'altra domanda!C'e'un numero di sedute oltre il quale e'inutile spingersi perche'non si avrebbero piu'miglioramenti o se anche si avessero sarebbero quasi insignificanti?Buon lavoro
[#15] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
8% attualità
16% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Il numero di sedute non puo' essere previsto in quanto dipende da diversi fattori : stato della smagliatura, consistenza della pelle, ecc.
Non esiste un limite al numero di sedute a cui potersi applicare; maggiore e' il numero di esse, maggiore sara' il risultato.

Saluti,