Utente 133XXX
Buongiorno, mio marito, 54 anni, ha eseguito, su consiglio medico per fiato corto, l'ecocardio il risultato è: Vsn non dilatato, lievemente ipertrofico, normocinetico, ridotto rilasciamento diastolico. Cuspidi Ao calcifiche in sospetta bicuspidia, radice Ao ectasica (mm.40) lieve rigurgito e lieve stenosi (Gmedio 17 mmhg), dilatazione dell'Ao ascendente (mm.46) lieve insuff mitralica, atrio dilatato mm. 46.
E' stato consigliato l'angio Tc e poi visita cardiochirurgica.
La pressione sanguigna è 120/130 massima 85/90 minima, i battiti a riposo 90/98.
La mia domanda, in attesa dell'esito dell'angio tc, è se i battiti così alti sono normali e se secondo il vs.parere è possibile che serva un intervento chirurgico.
Ringrazio anticipatamente e porgo codiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i valori riscontrati del diametro aortico sono effettivamente preoccupanti, tuttavia per la reale necessità di un intervento chirurgico, che non penso a breve, sarebbe opportuno comprendere pure se la valvola aortica sia effettivamente bicuspide, per cui sarebbe il caso che suo marito si sottoponesse ad un ecocardiogramma transefageo. La pressione arteriosa e la frequenza cardiaca, di per sè, non sono preoccupanti.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dr. Martino,
la ringrazio per la risposta, aspetteremo l'angio tc che verrà effettuata a fine mese, le farò sapere l'esito.
Momentaneamente quindi non mi devo preoccupare dei battiti alti a riposo...
Grazie, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dr.Martino,
oggi mio marito ha fatto la visita dal cardiochirurgo che ha consigliato l'intervento,
la valvola è bicuspide e c'è un soffio importante, mio marito ultimamente ha il "fiato corto", l'aorta è 46,7. Il medico ha detto che se non c'era la valvola bicuspide l'intervento lo consiglia dopo 50 mm, ma essendoci il problema valvola ha consigliato l'intervento entro 3/6 mesi.
Sul tipo di valvola se meccanica o biologica, dopo aver spiegato le differenze, valuteremo, l'intervento è fissato per fine gennaio.
Secondo lei l'intervento è necessario? Che tipo di valvola consiglia?
La ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
a distanza e senza aver poter visionare suo marito non è possibile indicarle una eventuale via alternativa rispetto a quanto preventivato dal collega. Sul tipo di valvola, deve necessariamente affidarsi alla maggiore esperienza del collega.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dr.Martino,
la ringrazio per la cortese risposta.
Cordiali saluti.