Utente 228XXX
Da circa 10 giorni, soffro di extrasistole (battiti che saltano, sensazioni di tonfo al cuore, sfarfallio nei pressi dello sterno,...).
Tendo a precisare che ho recentissimamente effettuato un ECG sotto sforzo, che non ha evidenziato nulla di anormale; un eco cardiogramma, con altrettanto esito negativo.
La mia pressione arteriosa, controllata con regolarita', e' di 130/80.
Svolgo attivita' fisica(jogging) una volta a settimana x dieci km., e ogni giorno, vado al lavoro a piedi camminando di buon passo per circa quattro km.
Quando sono sotto sforzo, non avverto mai o quasi mai queste sgradevoli sensazioni.
Effettuo una volta l'anno analisi cliniche, che danno tutte esiti ottimali.
L'unica cosa che salta fuori ogni tanto, non sempre , durante l'elettrocardiogramma, e'un BAV di primo grado.
Godo di buona salute e la mia famiglia e' da generazioni molto longeva.
Sono un soggetto normalmente ansioso.
Spero di non avervi annoiato, e attendo una vostra risposta e qualche prezioso consiglio.
Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La presenza di qualche disturbo del ramo, che lei individua come tonfo al petto, e la presenza documentata di un blocco AV di primo grado, mi portano a consigliare un holter cardiaco
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org