Utente 477XXX
Buonasera, premetto che presto andrò dal mio medico curante per farmi richiedere un ECG però vorrei un vostro parere sul mio problema.
Ho 44 anni e peso 67,5 kg ed era da tantissimi anni che non facevo attività fisica fino a un mese fa quando per problemi di schiena ho cominciato ad andare in piscina dove quando esco dopo 45 minuti sento un leggero bruciore/dolore al petto ma quello che mi preoccupa è che ogni volta che arrivo a casa(dopo la piscina) e faccio un piano di scale mi prende un pò più forte anche se passa dopo uno o due minuti. La stessa sensazione la provo quando faccio qualche piccola corsetta, dopo poco sento la stessa sensazione. Ho letto che potrebbe essere angina pectoris e quindi sono molto preoccupato, secondo lei può essere solo un fatto di non aver mai fatto attività fisica? La ringrazio ed attendo una vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È opportuno che lei programmi al più presto un ECG sotto sforzo al cicloergometro, specie se lei avesse Familiarità per infarti ed ictus, e se fosse fumatore.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
francamente la sua sintomatologia richiarebbe disturbi gastrici e non cardiaci.
Effettui, per tranquillità, un test da sforzo.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 477XXX

Iscritto dal 2007
Vi ringrazio, non ho in famiglia nessun precedente con infarti e ictus e non sono fumatore ma farò sicuramente l'ECG sotto sforzo. Nel recente passato ho avuto problemi di esofagite da reflusso ed ernia iatale potrebbero essere collegate le due cose? Ma cosa c'entra però il fatto che i dolori mi vengono dopo uno sforzo fisico seppur a volte leggero ? Grazie
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
La presenza di un' ernia Jatale e di un reflusso gastroesofageo, spesso determinano i sintomi da lei avvertiti, talora favoriti proprio dall'attività sportiva, indipendentemente o meno se si tratti di grossi o piccoli sforzi.