Utente 191XXX
Gentilissimi Dottori, provo a rimandare la mia richiesta in quanto, non so se per un mio errore,è stata inserita tra i consulti con risposta pur non avendo avuto alcuna risposta. chiedo scusa se ciò non fosse corretto.
chiedo un parere per la situazione di mia figlia, di 20 mesi, che da tre analisi delle urine fatte nel giro di un mese, presenta sempre lo stesso valore di emoglobina (pari a 10), rare e emazie, e SOLO nella prima analisi erano presenti urati amorfi.
A metà settembre era stata fatta un eco renale, da cui risultava una pielectasia di 8 mm (un anno prima la misura era di 6 mm), vescica distesa a pareti regolari. Non so se la vescica era piena o meno,non è specificato nel referto.
In estate ha avuto una candida da pannolino, con arrossamento dei genitali (cosa mai successa prima e nonostante la scrupolosa igiene sempre osservata), che è stato curato per alcune settimane con Daktarin.
La bimba non ha mai mangiato molto, ma da questa estate la situazione è peggiorata, saltando completamente i pasti, e bevendo però anche più di mezzo litro di latte al giorno a cui aggiungo biscottini, farina di riso o cereali e a volte frutta.Per il resto la bimba sta bene, è un po' sotto con il peso ma benissimo di altezza. L'unica cosa che la notte, prima di addormentarsi, a volte dice di avere male all'inguine-attaccatura della gamba, ma non riusciamo a capire se è una cosa interna,o localizzata proprio dove indica la bimba, o anche un capriccio, visto che distraendola sembra che passi tutto...
La pediatra mi ha detto che la pielecstasia a questi valori non è patologiaca, ma sono preoccupata per questo valore di emoglobina che permane in tutte le analisi, e mi chiedo se possa essere legato all'inappetenza e agli arrossamenti dei genitali che ogni tanto si ripresentano.
Chiedo scusa se mi sono dilungata, ma penso che dare tutti questi elementi sia necessario per un Vostro parere, e vi ringrazio di cuore per l'attenzione che potrete darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
16% attualità
20% socialità
APRILIA (LT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
I referti da Lei riportati , come dice la colllega pediatra ,non sono patologici ma è da tenere sotto controllo pediatrico per il sottopeso riferito.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dott. Mallus,innanzitutto la ringrazio per la risposta. Vorrei solo chiederle la conferma di non preoccuparmi per la presenza di emoglobina nelle urine. Potrebbe essere legato a qualche patologia? La ringrazio per l'attenzione e le auguro buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
16% attualità
20% socialità
APRILIA (LT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
Se qs valori si mantengono costanti non c'è di che preoccuparsi.
Buona notte
[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore, la ringrazio per la risposta,sono molto piu' tranquilla.
Buon fine settimana!
Roberta.