Utente 229XXX
Gentili professori, vi espongo il mio caso.
Non ho difficoltà a scoprire il glande quando il pene è floscio. Quando è in posizione eretta il pene, diciamo, non si scopre da solo, se non di poco, e per scoprirlo devo procedere manualmente. Ma la cosa che mi preme di più è che drante i rapporti sessuali provo fastidio alla base del glande e che quando il pene è eretto il prepuzio non torna "naturalmente" sopra il glande e, anche aiutandolo con la mano, fa molta fatica.
Mi affido alla vostra competenza.
Grazie per la disponibilità, buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
gli automatismi di copertaura o scopertura del glande hanno scarsa rilevanza clinica. Quello che interessa è il fastiudio alla penetrazione che potrebbe indicare la presenza di una fimosi. Meglio consultare un collega dal vivo, che da qua non si riesce a far diagnosi precisa.