Utente 141XXX
Gentili Dottori!!
Vi scrivo per avere un vostro parere a riguardo.

Faccio prima una premessa importante, sto passando un periodo non facile, pieno di stress, pensieri, ansia, ed ha questo si è associata anche una forte delusione amorosa dalla quale ancora non ne sono uscito.

Da Aprile/Maggio scorso ho cominciato ad avere un dimagrimento repentino(è vero anche che ho modificato un pò l'alimentazione perchè avevo il colesterolo un pò alto e avrà contribuito anche questo) e sono arrivato a Giugno/Luglio con 8 KG persi (pesavo 80kg e sono arrivato a 72kg).
Sono rimasto stabile su questo peso fino ad ora, pur mangiando normalmente, anzi forse in questo periodo sto mangiando anche di più di quello che dovrei mangiare(diciamo che l'appetito non mi manca assolutamente).
In questa settimana ho perso ancora un'altro kg e sono arrivato a 71kg.
E' vero che sto nel mio peso forma e devo dire anche che io non mi sento assolutamente debole. Ho riacquistato anche un pò la forma fisica perchè prima avevo qualche chiletto in più.
Solo che io sono abbastanza ipocondriaco e mi preoccupo.
Il mio medico mi dice che devo stare tranquillo e che dipende da questa situazione psicologica che sto vivendo.
A dimenticavo di dirvi che a Luglio scorso feci anche tutte le analisi(le quali faccio circa ogni 6/8 mesi) del sangue complete, compreso anche esame per la tiroide, e fortunatamente sono uscite ottime.
Il mio medico mi dice che situazioni psicologiche particolari(ansie,stress,etc.) possono velocizzare il metabolismo e far dimagrire.
Volevo anche un vostro parere a riguardo.

Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica

> > ho cominciato ad avere un dimagrimento repentino(è vero anche che ho modificato un pò l'alimentazione perchè avevo il colesterolo un pò alto e avrà contribuito anche questo <<

La modifica dell'alimentazione, il fatto che non sente debolezza e le analisi del sangue nella norma credo che debbano tranquillizzarla. Segua pure i suggerimenti del suo medico.


Un cordiale saluto



[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr.Cosentino per la risposta.

Quello che dice lei è giusto, ma io avevo fatto questa domanda proprio perchè ultimamente sto mangiando di più ma è come se non assimilassi.
Diciamo che solo nei primi tempi ho modificato l'alimentazione per via del colesterolo.
Ma il mio medico continua a dirmi che questo è dovuto anche alla situazione psicologica che sto vivendo.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisognerebbe, eventualmente, escludere un ipertiroidismo (ma ci sarebbero altri sintomi: irritabilità, nervosismo, aritmie, ipersudorazione, ecc.) e al di fuori di questo valuterei la situazione con i controlli ematochimici.


Saluti
[#4] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr. Cosentino!
Quello che dice mi fa preoccupare e anche molto.
Nel senso che allora c'è qualcosa che non va??
Il nervosismo c'è e anche irritabilità, ma questo credo sia dovuto allo stato d'ansia che sto passando in questo periodo a causa di situazioni esterne e per il mio disturbo ipocondriaco(diagnosticato dal neurologo).
Per quanto riguarda l'ipertiroidismo come le ho già detto che dalle ultime analisi fatte il 07/07/11, quando già era avvenuto questo forte dimagrimento(anzi ora da allora si è stabilizzato il peso, ho eprso solo 1 Kg) sono risultate buone.

Di seguito le riporto i valori della tiroide delle analisi effettuate il 07/07/11:

FT3: 5,31 pmol/l (Valori di riferimento: 3,8 - 6)

FT4: 8,26 pmol/L (Valori di riferimento: 7,5 - 21,1)

ORMONE TIREOTROPO (TSH): 1,63,lU/mL (Valori di riferimento: eutiroidismo: 0,34 - 5,60/ ipertiroidismo: < 0.34 / ipotiroidismo: > 5,60).

Quindi lei non ritiene che l'ansia associata ad una delusione amorosa e altre situazioni stressanti posso contribuire a velocizzare il metabolismo??
Questo è quello che afferma il mio medico.

Lei dice controlli ematochimici??
Cioè c'è necessita di ripetere le analisi?? Oppure asppetto i controlli di routine che faccio sempre??
Ed infine c'è da preoccuparsi??
HO PAURA, può essere qualche sintomo di qualcosa di brutto???

Sono confuso!!

Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

>> Quindi lei non ritiene che l'ansia associata ad una delusione amorosa e altre situazioni stressanti posso contribuire a velocizzare il metabolismo??
Questo è quello che afferma il mio medico. >>


Concordo con il suo medico e credo sia utile non andare oltre i suoi controlli di routne.

Cordiali saluti




[#6] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr.Cosentino!!

Cercherò di tranquillizzarmi e non pensarci. Purtroppo la mia ipocondria non mi aiuta tanto in questo e mi fa sempre preoccupare anche sulle minime cose.

Grazie ancora.

Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi e auguroni.
[#8] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Caro Dottore!!
La ringrazio per la sua gentilezza e cortesia, questo le fa onore, soprattutto quando si presta un servizio gratuito come questo.

Poco fa mi sono pesato ed ho notato che ho perso un'altro Kg, attualmente peso 70 Kg.
Quindi in 15 giorni ho perso 2 Kg.
Il calo brusco, come le ho già detto l'ho avuto i primi mesi, da Marzo a Luglio, che ho perso ben 8 Kg, poi il peso si è stabillizzatop a 72 Kg ed è rimasto tale fino a 15 giorni fa, poi ho perso questi altri 2 Kg.

Purtroppo faccio pensieri brutti e penso che possano essere segno di qualcosa di brutto, ma forse fantastico troppo e mi logoro inutilmente.
O Forse è meglio che stacco un pò ed è ora di fare una bella vacanza visto che è un pò di tempo che non ne faccio una, e di non fare più questi brutti pensieri.
Morale della favola: E' davvero un periodo MOLTO BRUTTO!!!

Grazie di cuore.
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se vuole avere certezza di non essere affetto di qualche "strana" malattia, chieda una visita con lo specialista endocrinologo.

Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Caro Dr. Cosentino!!

Le parla un ipocondriaco, che in passato, a causa di questo problema ha girato numerosi medici e fatto numerose analisi (tutte rivelatesi inutili) con conseguenziale dispendio economico e peggioramento dell'ansia, perchè, ahimè(e lo dico a malincuore e per esperienza) molti suoi colleghi a volte alimentano solo paure e non fanno altro di far entrare, persone come me, in circoli viziosi dai quali risulta difficile uscirsene.

Quindi le chiedo un consiglio "umano" e "sincero", perchè ancora non ho capito (e le chiedo scusa per questo perchè so che dipende sicuramente da una cattiva interpretazione mia) se lei ritiene che il mio "caso" e la mia "situazione" sia preoccupante o meno e necessiti di un controllo e di approfondimenti, perchè se non fosse così preferirei evitare perchè so a cosa vado incontro e questo non fa altro che mettermi più ansia.
E' un reale problema( spero non grave) che necessita di controlli e approfondimenti oppure è una situazione dovuta al momento psicologico e di agitazione che sto vivendo (quello che afferma il mio medico)???
La prego di rispondermi sinceramente, perchè do molto peso alle parole che dice, nel senso che rispetto molto il vostro lavoro e quindi quello che per me dice un medico è di rilevanza sulle mie decisioni.
Vorrei capire se devo preoccuparmi veramente??
Non le nascondo che questa cosa sta cominciando a mettermi molta agitazione, ed in questo periodo, che agitazione ansia ed annessi e connessi vari non me le sto facendo mancare, non mi fa molto bene aggiungere altre ansia e preoccupazioni al mia situazione già ben assortita a riguardo.
Tutto quì!!

Grazie ancora e le chiedo scusa se questa discussione si sta prolungando, forse sto fantasticando troppo io...mah...non so....!!!

Cordiali saluti.
[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

>> E' un reale problema( spero non grave) che necessita di controlli e approfondimenti oppure è una situazione dovuta al momento psicologico e di agitazione che sto vivendo (quello che afferma il mio medico)??? <<


Se devo essere sincero io mi fermerei qui e darei ascolto al suo medico. Non vedo nella sua storia nulla di allarmante.

Un cordiale saluto
[#12] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2010
Grazie gentilissimo Dr.Cosentino!!

Le prometto che chiudiamo quì questa discussione e metto un punto definitivo a questa storia e a questa preoccupazione.
Smetterò di fantasticare troppo con la mente.

Le auguro una Buona Domenica e grazie ancora per la disponibilità.
[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona domenica ed auguroni !