Utente 229XXX
Ho fatto una visita cardiologica da cui è risultato solo lieve ritardo di conduzione elettrica sinistra. Ogni tanto ho extrasistole per ansia e ho letto che innescano alle volte fibrillazione atriale. sono preoccupatissima. dovrei eseguire un holter o la visita con ecg e eco esclude questo pericolo? il cardiologo ha detto che non ho aritmie ne nulla e non ha ritenuto che serva l'holter.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Comprende che e' difficile esprimersi su un tracciato ECG che non si vede.
Le extrasistoli sono frequentissime nei 120.000 battiti che il nostro cuore compie ogni giorno, e non so dove lei abbia letto che tali extrasistoli inneschino la fibrillazione atriale che ha tutt'altra genesi.
Un'ecografia cardiaca ed un Holter non si negano a nessuno, ma cerchi di tranquillizzarsi perche' non vedo motivo di allarme
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  


dal 2011
quindi se ogni tanto ho queste extrasistoli non mi devo preoccupare? Il cardiologo ha detto che per tutta l'ora che mi ha monitorata non ne ha rilevata nemmeno una, che le strutture cardiache sono a posto e che non ho aritmie. Ah nella visita ho fatto anche l'ecocardio! Mi darebe un consiglio? Esiste un ansiolitico che non alteri il ritmo cardiaco? il citalopram mi rallenta il battito e mi spaventa. Credo sia per l'ansia che sento il cuore certe volte più veloce certe più lento, può essere? o significa aritmia?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non posso prescriverle certo farmaci per via telematica..parli con il suo medico per valutare l'opportunita' di inserire in terapia benzodiazepine.
arivederci
cecchini
[#4] dopo  


dal 2011
No no..volevo solo un consiglio :) Credo sia per l'ansia che sento il cuore certe volte più veloce certe più lento, può essere? o significa aritmia? perchè mi concentro molto sul ritmo e respiro più piano per calmarmi
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno che qualcuno le curi la sindrome ansiosa che le rende scadente la qualita' di vita.
Con cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  


dal 2011
Ho letto in un suo articolo che chi ha il battito accellerato deve stare attento per la fibrillazione. Io ce l'ho spesso sui 100 battiti. cosa dovrei fare? solo tranquillizzarmi...
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sono cose prive di fondamento.
Deve tranquillizzarsi, questa si e' una cosa reale.
Arrivederci
cecchini
[#8] dopo  


dal 2011
Scusi se la disturbo dottore......una volta o due tempo fa mi è capitato di avvertire delle extrasistole una dietro l'altra...tipo due o tre veloci...è una cosa più patologica delle extrasistole normali? Devo fare un'altra visita cardiologica o posso tranquillizzarmi? Mi sono dimenticata di dirlo quella volta al cardiologo..grazie per l'attenzione
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi se lei non decide di curarsi l ansia lei avvertirà sempre extrasistoli ed anzi queste aumenteranno. Ne parli con il suo medico, per stabilire le modalità di una corretta terapia ansiolitici.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org