Utente 229XXX
Salve,
sono un ragazzo di 16 anni e volevo chiedervi un aiuto sperando di scoprire che malattia ho, ora vi racconto, cosa mi accade:
In inverno, quando fa freddo, anche intorno ai 20 gradi, le mani se le tengo rivolte verso il basso incominciano a diventare di un colore violaceo molto intenso, e le braccia incominciano a presentare delle chiazze rossastre, piu che chiazze si intravedono i vasi sanguigni. (Un annetto fa mi anche i piedi inieme alle mani diventavano violacei, ma ora la malattia riguarda solo le mani e braccia). Mentre se rivolgo le mani e le braccia verso l'alto la carnagione ritorna al suo colore normale... ho già cercato sul web ma l'unica malattia possibile è la "sindrome di raynaud", ma ho letto che essa esclude le manifestazioni cutanee che altrepassamo le dita...
Grazie in anticipo!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto utile una Video Termografia (esame diagnostico immediato e non invasivo) in questi casi, che grazie alla differenza di gradiente identifica una alterazione del normale decalage termico e quindi identifica prima di eventuali danni permanenti, una sindrome di raynoud.

Cari saluti