Utente 198XXX
Egr.Dottori, ho bisogno del vostro aiuto! Domenica 13 Novembre al mio risveglio ho accusato bruciore di gola e prurito al naso e ho preso ibuprufene.Nel pomeriggio il raffreddore vero e proprio si è acutizzato e il bruciore di gola è andato scemando, la temperatura è salita a 37.5 gradi e la sera ho preso Actigrip.Il giorno dopo il raffreddore era forte la temperatura sui 37-37.3 e ho preso fino al Giovedi con Aspirina. Ma all'ora di pranzo la temperatura è salita a 37.6, ho iniziato ad accusare piccolo dolore al petto e ho chiamato il medico, il quale visitandomi ha diagnosticato una bronchite ,anche se non avevo tosse,e mi ha prescitto Liotixyl iniezioni 2 volte al giorno e aereosol con Aerflu sempre 2 volte al giorno..Il raffredore è pressochè passato ma c è la gola "che raschia " e mi fanno male un pochino i linfonodi se li tocco ( cose che prima non avevo a dire il vero) ,Ma da ieri sera ho iniziato a non stare molto bene: ho una debolezza che mi stende, tremori, agitazione, nausea, vertigini conati, ,ho richiamato il mio medico che mi ha detto di fare una sola iniezione di Liotixyl e fare una sola fialetta di Aerflu poi dopo 2 giorni aumentare l'antibiotico di nuovo a 2 volte al giorno!Va un po' meglio ,ho sempre la debolezza e sinceramente ho talmente sospeso l'Aerflu
Ora chiedo: ma questo giochetti con l'antibiotico non rischiano di non curare o curare male la bronchite? Per questo stato di debolezza devo preoccuparmi ?Questo tipo di antibiotico puo' portare bruciori esterni durante la minzione ?Perche' stamattina e dopo pranzo ho avvertito un po' anche quello..Io sono terrorizzata perchè a febbraio a causa di un influenza curata male per mesi sono stata malissimo e dopo parecchio tempo mi hanno trovato lo Stafilococco Aureo nelle vie respiratorie che ho curato per 16 giorni ed mi ha ridotto ad un cucchiaino ,provocandomi anche la candida albicans, sono stata 4 mesi in giro fra medici e ospedali e non vorrei ripetere

Grazie

Distinti Saluti
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il Liotixil (senza la ipsilon...) e' un antibiotico "importante"; ma del resto anche la bronchite e' un'infezione importante, se pensa che quando gli antibiotici non esistevano era una causa di decesso piuttosto frequente! I "giochetti" con le dosi potrebbero essere in realta' sapienti dosaggi del Medico per ottenere i massimi benefici riducendo al minimo gli effetti collaterali. E la candidosi, che lei ben conosce, e' uno di questi, purtroppo...
Cordiali saluti