Utente 344XXX
Avevo aperto un messaggio alcune settimane fa per problemi di extrasistoli.
Ora mi e' apparso due volte di notte un altro problema. Mi sono svegliato e il cuore andava molto veloce. La prima volta mi sono sentito il cuore e avevo l'impressione che il cuore andasse a "caso" ma era solo una impressione e mi sono spaventato molto. La seconda volta dopo una cena pesante mi sono svegliato verso le 6 del mattino con il cuore che andava velocissimo (mi stavo sognando una visita medica).
Ora avendo sofferto di attacchi di panico in passato non capisco se sono stati attacchi di panico o il cuore.
Ho avuto durante il secondo episodio meteorismo e sono dovuto correre in bagno per andare di corpo con feci morbide come mi capita quando devo fare una visita medica e sono molto ansioso. Dopo mi sentivo come dopo un attacco di panico, avevo freddo, tremavo un po' e dopo aver preso alcune gocce di Xanax mi sono addormentato e ho dormito per altre 4 ore senza problemi.
Come posso capire se si tratta di ansia o di un problema cardiaco? sono molto preoccupato sono 3 settimane che per le extrasistoli mi sento il cuore,il polso e nel collo in ogni momento della giornata in modo maniacale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L unico modo di fare diagnosi nel suo caso è di programmare un Holter cardiaco, per valutare la rale presenza di aritmie.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Ma ciò che è successo di notte potrebbe anche essere un attacco d'ansia ? O la digestione? Ho eruttato alle 6 la pizza mangiata la sera prima(ho ernia iatale in cura con pantopan 20)
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È molto probabile
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Grazie. Stamattina alle 6 come ieri mi sono svegliato (da quando e' cambiato l'orario mi sveglio sempre un'ora prima!).
Ho capito che e' ansia perche' mi stavo iniziando ad agitare, sentivo caldo e sentivo il cuore aumentare il battito. Pero' stavolta mi sono imposto di cercare di calmarmi e pian piano e' rallentato fino a tornare alla normalita'.
[#5] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Le chiedo un'ultima cosa. Nel 1999 (quindi molto tempo fa) avevo fatto una ecocolordoppler cardiaco.
Il cuore nel tempo puo' cambiare? cioe' se l'esame non mostrava anomalie dopo alcuni anni possono esserci delle anomalie "strutturali" del cuore? tipo difetti fisici del cuore...
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il suo cuore non presentava anomalie congenite nel 1999 non puo' certo mostrarle ora, dal momento che ovviamente sarebbero state congenite.
Il cuore certo con i decenni cambia per molte caratteristiche, ma nei decenni appunto, e non certo alla sua eta'.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#7] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Ultima domanda promesso!
1) come si fa a capire se una tachicardia e' dovuta ad ansia o ad un problema cardiaco? una persona puo' capirlo?
2) se uno ha un episodio di tachicardia al mese per esempio come si fa a studiarlo con l'holter?
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ritengo che lei debba curarsi l ansia che lo affligge. Ne parli con il suo medico per essere indirizzato ad uno specialista.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#9] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
In queste notti mi sveglio sempre, e appena sveglio sento il cuore che inizia ad andare forte. Mi sono provato la pressione e avevo la minima a 79 e la massima a 155! pulsazioni 93 al minuto.
Piano piano la pressione e' calata e le pulsazioni anche. Pero' mi e' rimasta agitazione, non riuscivo a dormire.
Facevo sogni strani e ogni minimo rumore mi svegliava.
Non trovato una posizione in cui "non" sentire il cuore, lo sentivo sempre anche se batteva non fortissimo lo sentivo nelle orecchie, nel petto se stavo supino...ho la fissazione del cuore!
Secondo lei si tratta di ansia e attacchi di panico notturni? o tachicardia, agitazione e rialzo della pressione possono essere anche una malattia cardiaca?
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Pare proprio che lei soffra di attacchi di panico che necessitano di un inquadramento e di una terapia psichiatrica idonea. Tranquillo che guarira' velocemente
cordialmente
cecchini
[#11] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Grazie. Le chiedo veramente un'ultima cosa. Esiste una patologia cardiaca i cui sintomi sono solo di notte? Mi sveglio 2 volte a notte agitato, a volte senza cuore che batte veloce e a volte con il cuore che batte veloce sui 80/85 battiti al minuto.
Mi sveglio al mattino e mi sento strano, caldo, agitato, mi sento continuamente il cuore in modo ossessivo.
Capisco dato il mio passato e la mia ipocondria che probabilmente e' solo ansia ma vorrei sapere se esistono patologie cardiache di questo tipo.
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non solo sta abusando della mia gentilezza, ma non mi pare neppure legga le risposte che in molte riprese le ho dato.
Lei deve consultare uno psichiatra per la patologia ansiosa che le rovina la qualità di vita. Non ha bisogno del cardiologo
Con questo la saluto
Cecchini
[#13] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Le chiedo scusa. Oggi il mio psicologo mi ha consigliato di fare una visita cardiologica per togliermi i dubbi (lui era sicuro che non ho malattie al cuore).
Primo ECG: 127, secondo 120, terzo 112 ero in preda ad ansia esagerata.
La diagnosi e' "cuore ipercinetico" e mi ha consigliato sotalex mezza compressa la mattino e mezza alla sera.
Fare attivita' fisica.
Rientra in quello che lei mi ha gia' detto?
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si.
La saluto
cecchini
[#15] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Io prometto che stavolta saro' di parola e le chiedo l'ultima cosa. Non voglio obbligarla a rispondermi ma ho solo un dubbio e le chiedo solo questa conferma.
Un cuore ipercinetico lo e' come condizione del cuore o lo e' in un determinato periodo a causa di stress psicologico e disturbo ossessivo verso il cuore di questo mese? Non capisco questo...cioe' un giorno se mi convinco di non avere un problema cardiaco e mi tranquillizzo il mio cuore non sara' piu' ipercinetico come non lo era in questi ultimi anni in cui pensavo di aver vinto gli attacchi di panico e l'ipocondria?
Non so se sono stato chiaro ma non essendo un medico non ho capito questo. Ok io saro' sempre un soggetto ansioso ma la domanda riguarda il cuore. Cioe' spero che il medico non pensi che il mio cuore va sempre a 130 battiti ..li era cosi' perche' ero ansioso a livelli pazzeschi e perche' ho questo problema solo di notte e di giorno solo davanti a momenti di forte stress come la visita di oggi?
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le confermo che lei ha bisogno di un buon psichiatra, non del cardiologo.
Con questa la saluto
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#17] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Ok pero' mi ha consigliato sotalex e quello lo prescrive un cardiologo non uno psichiatra. Lo so che sono ossessivo ma le chiedevo solo una risposta al mio precedente messaggio per avere conferma di quello che ho capito...non sono un medico...
[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti, le ho scritto otto volte e la diagnosi l ha fatta lei stesso. Lei è un ossessivo. E gli ossessivi vengono curati dagli psichiatri.
Com questo la saluto definitivamente
Cecchini
[#19] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Ok quindi lei non concorda con quello che mi ha prescritto il cardiologo ho capito.
[#20] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2007
Posso chiederle le prometto l'ultima cosa. Perche' le extrasistoli mi vengono dopo i pasti? praticamente dopo i pasti sento il cuore un po' agitato e le extrasistoli sono concentrate proprio in questo periodo post prandiale.come mai?