Utente 590XXX
mi spiace disturbarvi ma, dopo aver letto i commenti sull'argomento mi sento veramente confusa e vorrei da voi un consiglio.
Ho letto con attenzione tutto ciò che è stato scritto anche queste righe pubblicate da uno di voi "Innanzitutto i laser più pregiati sono made in USA, e questa potrebbe essere già una piccola garanzia. Per l'epilazione l'alessandrite è il più performante su fototipi chiari e peli mediamente scuri, il Nd:Yag su peli scuri o fototipi scuri dove l'alessandrite è rischioso per le possibili ipopigmentazioni anche permanenti.La macchina migliore in assoluto unisce addirittura questi due apparecchi in uno potendo così anche mixare le lunghezze d'onda.Ottimi sono pure i laser a diodo purchè di buona marca (sempre USA i migliori).Per le luci pulsate made in USA od Israel sono garanzie di qualità superiore.Infine considerate gli spot dei laser: potete chiedere a che spot l'apparecchio lavora. Molto difficilmente otterrete una buona epilazione con uno spot al di sotto dei 12 mm - meglio 15 e comunque se la macchina può arrivare ad un diametro di 18 mm vuol dire che il "motore" è più potente"

Parto già col dirvi che non ho capito la differenza tra Laser e luce pulsata (sia in cosa consiste che nei risultati) e vista la spesa eccessiva delle singole sedute vorrei acquistare uno di quei macchinari che danno la possibilità di farlo a casa.
mi son informata e ho trovato 3 diverse schede tecniche e vorrei sapere se possono essere validi.

1-Il sistema dispone della tecnologia ---™ (sinergia elettro-ottica),clinicamente testata, conforme allo standard “gold” e che utilizza luce pulsata a bassa energia insieme a una delicata radiofrequenza (RF)
Spettro luminoso 550-1200nm
Energia elos massima 9J/cm2 Ottica max:4Jcm2
RF condotta: 5J/cm2 (in unità ottiche equivalenti)
Velocità di ripetizione della luce pulsata Fino a 2 impulsi/secondo (2Hz)
Frequenza onda RF 6,78 MHz
Potenza radiofrequenza 5 Watt
Velocità di copertura Fino a 6cm2/secondo
Potenza elettrica assorbita 200-240 VCA, 50 Hz

2-L'apparecchio è un sistema a bassa energia HPL ͭ ͫ (Home Pulsed Light ͭ ͫ /Tecnologia Home Pulsed Light ͭ ͫ Brevetto Acustico Internazionale), con le seguenti specifiche:
Lunghezza d'onde: 475nm-1200nm
Densità/potenza massima di energia: 5J/cm2 assolutamente efficaci grazie all'uso del Brevetto HPL
Grandezza degli spot: 20x30mm2 (Area della spot 2cmx3cma = 6cm²)
Velocità pulsazioni: 1 pulsazione ogni 3,5 secondi
12 lampade ricambio totali uguale a 6000spot

3-Finestra di applicazione da 3 cm²
5 impostazioni di intensità della luce Regolabile in base al tipo di pelle
filtro UV integrato Protegge la pelle dai raggi UV
Livello di intensità della luce 2 - 6,5 J/cm² (a seconda dell'impostazione selezionata)
Spettro luminoso >570 nm
Frequenza 50-60 Hz
spero che nessuno si senta offeso da questa domanda blasfema riferita ad un "rimedio casalingo" rispetto alla vostra professionalità che pratica in strutture mediche.grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
Sono contento lei abbia letto con attenzione quanto scritto su questo argomento. Le confermo la validità di quanto da lei riportato.
Purtroppo gli apparecchi domestici non funzionano quindi non sono in grado di aiutarla nella scelta poiché li sconsiglio. La buona epilazione ha un costo poichè gli apparecchi di buona qualità sono a loro volta costosi: tuttavia la metodica funziona e possiamo considerarlo un investimento. Malauguratamente non tutte le macchine sono buone e c'è ancora chi rimane deluso. Con questi apparecchi ad uso domestico la delusione sarà praticamente certa.
Cordialissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per la rsposta anche se devo puntualizzare che non ho capito quello che ho riportato detto da lei!mi rimangono sempre i dubbi tra Laser e Luce pulsata e il significato di tutti quei termini specifici!
Sono consapevole che i macchinari buoni costano ma in questo momento non posso spendere ad. esempio €100 per seduta e farne almeno 8 perciò se voglio provare a eliminare i peli mi trovo costretta a comprare uno di questi macchinari. Sinceramente ho delle amiche che l'hanno acquistati (diversi modelli) e, ad oggi, loro si son trovate soddisfatte.
Capisco e mi aspettavo dello scetticismo da un medico per varie ragioni (deontologico, professionale e economico - dato che se tutti si comprassero questi macchinari più nessuno andrebbe nei centri!) ma le chiedo per favore se potesse darmi cmq il suo parere sulle caratteristiche tecniche delle schede da me riportate. Le chiedo in coscenza di medico di dirmi quale, in base alle caratteristiche che ho riportato (ad es, l'unghezza d'onde, densità /potenza max d'energia, velocità di ripetizione,grandezza degli spot e della zona trattata), diciamo, sia il "male minore"! gliene sarei davvero grata! in base a quello che aveva scritto e da me riportato sopra penso che lei possa essersene fatta un'idea e possa consigliarmi.
La ringrazio se vorrà aiutarmi...altrimenti mi avrà sulla coscienza! ;) eheheh!
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile signora,
Mi dispiace lei pensi ci possa essere interesse personale in quello che le ho scritto. Porto avanti la cultura del laser a livello nazionale e non temo la concorrenza dei rimedi fai da te domestici, che esistono per altre cose, quali ad esempio le verruche. Pensi poi che a livello privato non eseguo solitamente epilazioni estese proprio perchè mi interessano più altre cose ed i costi con i miei apparecchi sono elevati, più delle 100 euro che lei cita e che mi sembrano poche per un laser di livello.
Detto questo non posso aiutarla nemmeno volendo perchè non conosco le caratteristiche degli apparecchi amatoriali da lei descritti. Sono certo che colleghi esperti in luce pulsata (io preferisco l'utilizzo dei laser) sapranno darle indicazioni migliori delle mie.
Cordialissimi saluti
[#4] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
Mi spiace che lei l'abbia presa così sul personale! i costi da me riportati erano puramente da esempio per specificare che io non posso affrontare anche una "poca" spesa per una sola seduta(considerando poi che non ne basta una!)! beato chi se lo può permettere! Capisco che la mia domanda può sembrare blasfema fatta soprattutto a medici, specialisti che lo fanno per lavoro ma confidavo nella buona volontà di voler cmq consigliare/aiutare una persona rispettando le risorse economiche disponibili.
Le dò ragione qnd dice che i macchinari dei medici sono migliori anche se mi permetto di dire che non è sempre così (ad esempio il flebologo dove andavo a fare la pressoterapia aveva un mecchinario antiquato e poco preciso facendomi pagare cmq €100 a seduta tantè che poi io con €3500 me lo son comprata di modello superiore con la soddisfazione di potermelo fare tutti i giorni come prescritto per la mia patologia!) Con questo non voglio fare di tutta l'erba un fascio, ci mancherebbe, e senza dimenticare cmq che, a parte il macchinario, fà tanto anche la professionalità del medico che non voglio mettere in dubbio!
Nella mia richiesta di consulto avevo riportato le caratteristiche degli apparecchi da me presi in considerazione e speravo che, avendo lei scritto quelle righe su cosa dovessimo chiedere per capire se il centro ci faceva l'epilazione con apparecchi buoni o no, mi potesse aiutare...
Purtroppo dopo tante parole ho ancora gli stessi dubbi in testa, per primo capire la differenza tra Laser e luce pulsata... Spero che qualcuno, magari impietosendosi, mi possa aiutare!
Nel frattempo mi scuso con lei se le ho fatto perdere tempo in cose così poco importanti e interessanti.
[#5] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Non c'è problema. Le spiego meglio.

Non la posso aiutare consigliandole apparecchi domestici perché non funzionano e, pertanto, sbaglierei dicendole qual'è il meno peggio. Inoltre non hanno caratteristiche codificate da letteratura medica internazionale, quindi al di fuori delle mie possibilità di occuparmene.

La differenza tra laser e luce pulsata: il laser è una luce coerente e collimata, cioè "pura". La sorgente è in grado di emettere un fascio di fotoni ad esempio della lunghezza d'onda di 755 nm (alessandrite). Il fascio di luce colpisce direttamente il pigmento, in questo caso del bulbo pilifero, e lo coagula selettivamente. Il tempo di esposizione dell'impulso deve essere calcolato in modo tale da scaldare tutto il bulbo pilifero ma non cedere calore alla cute circostante. Per migliorare questo aspetto i migliori laser sono dotati di sistema di raffreddamento con criogeno a spruzzo.

La luce pulsata è una luce incoerente, quindi sporca, che non differisce dalla luce di un neon, per fare un esempio. Al fine di renderle più selettiva sulla parte finale del manipolo vengono applicati dei "filtri" che eliminano lunghezze d'onda inutili al fine del nostro trattamento e ne mantengono solo un'intervallo. Così nell'esempio dei macchinari che lei citava "Spettro luminoso 550-1200nm" vuol dire che l'intervallo di luce attiva che esce dal manipolo è tra i 550 ed i 1200 nm. La luce pulsata scalda di più il tessuto ed è indispensabile un buon raffreddamento. Se non scalda semplicemente non funziona...

Questo in estrema sintesi spiega la differenza. Ma gli apparecchi sono davvero tanti e spesso - purtroppo - più importanti del medico che li adopera. Con un cattivo apparecchio non otterrò mai una epilazione soddisfacente nemmeno se mi sforzo. Con un buon apparecchio se sono bravo il risultato lo potrò ottenere.

Spero di averla aiutata un pochino ma sono a disposizione per ulteriori chiarimenti
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
oh grazie per questa risposta! Per dimostrarle che prendo in considerazione ciò che m'ha scritto, pur confermandole che, purtroppo, non posso permettermi di spendere una cifra alta per l'epilazione, le voglio far sapere che avrei preso in considerazione anche un'altra soluzione(della quale forse non sarà di nuovo d'accordo!ehehe): magari andreo a farla in un centro estetico!
Ad oggi ci sono dei siti che danno la possibilità di acquistare dei coupon per usufruire di diversi servizi a prezzi scontati...a volte ci sono anche delle sedute di epilazione... magari potrei provare così...magari acquistando più coupon per fare più sedute! è un'idea così tanto terribile? magari meno terrribile del rimedio casalingo, no?
Da lei, se possibile, vorrei la conferma paziente di cosa dovrei chiedere riferendomi al macchinario.
1-se Laser se è all'alessandrite o al Nd:Yag o se la macchina unisce addirittura questi due apparecchi in uno potendo così anche mixare le lunghezze d'onda o se è a diodo. chiedere la lunghezza d'onda e il tempo d'esposizione. chiedere anche a che spot lavora: la larghezza?
2 se Luce pulsata sapere lo spettro luminoso, velocità di ripetizione e anche il livello d'intensità della luce/densit /potenza massima d'energia? oltre poi alla grandezza dello spot....
Mi conferma che son queste le cose che devo chiedere o manca qualcosa?
La ringrazio
[#7] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Per la prima risposta è un sì. Che si tratti di un tipo laser o di un altro deve chiedere marca e modello dell'apparecchio, spot, esposizione, fluenza.
Per la luce pulsata la marca è importantissima, la fluenza ed il tipo di filtro (ad esempio come diceva lei 550-1200 nm).

Se trova un centro estetico che disponga di un alessandrite in grado di lavorare con 18 mm di spot, criorefrigerazione, almeno 20 j/cm2 di fluenza, 3 msec di esposizione è a posto e me lo indichi che ci invierò anche i miei pazienti :-)

Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
ahah noto un pochino di sarcasmo! a parte gli scherzi io la ringrazio tanto per la disponibilità...e poi, chissà, magari mi ravvederò! un saluto
[#9] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
Salve mi permetto di ricontattarvi perché alla fine non ho più fatto nulla, volevo informarmi come suggerito ma poi sono rimasta incinta e con la gravidanza ho rinunciato al trattamento perché avevo paura potesse darmi dei problemi... Ora mi ritrovo allo stesso punto, con l'intenzione di eseguire l'epilazione definitiva nella zona dell'inguine e della mezza gamba(almeno) ma ho deciso di rivolgermi ad un centro specializzato.
Ora la mia domanda è se nel frattempo è cambiato qualcosa sulle caratteristiche che dovrebbe avere il macchinario in questione dato che sono passati quasi 2 anni e magari ci si è evoluti.
Sinceramente non so se sia il caso continuare i commenti in questo post o se io debba aprire una nuova domanda(mi rimetto a voi del sito).
Nel caso vada bene continuare a porvi le mie domande qui di seguito sarò contenta se vogliate consigliarmi su quali domande e quali caratteristiche devo chiedere che il macchinario debba avere.
A titolo informativo io ho i capelli castani scuri e sarei di carnagione olivastra (anche se mi sto rendendo conto che più "invecchio" più risulto chiara e mi è più facile scottarmi - necessito assolutamente di una crema solare di alta protezione d'estate mentre fino a qualche anno fa non c'era pericolo che io mi scottassi!)
Ringraziandovi anticipatamente aspetto interessata la vostra risposta! grazie
[#10] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Non è cambiato nulla rispetto ai ragionamenti passati. Alcuni apparecchi si sono ulteriormente perfezionati, abbiamo adesso laser ad alessandrite con 22 mm di spot, ma nulla che possa smentire quanto già esposto.
Cordialissimi saluti
[#11] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
Eccomi.Mi è stata data direttamente la scheda tecnica da chi mi farebbe il trattamento che riporto qui di seguito: conforme alle seguenti norme CEI62-39, EN60601-1:II ed.EN 60601-1:2007+A2:2007
EN55011:2007+A2:2007 EN61000-3-2:2006 EN61000-3-3:2008 EN61000-4-2:2009
EN61000-4-3:2006+1:2008 EN61000-4-4:2004 EN61000-4-5:2006 EN61000 4 4-6:2009 EN61000 61000-4-8:1993+A1:2001 EN61000-4-11:2004.Continua
[#12] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
Nome apparecchio:BATTISTA IPL
Marchio:2GBeauty Communications
potenza assorbita:max425 watt
densità max:12J/cm2
protezione sterna:fusibili n.2 da T250V 6,3A
classificazione:classe 1
lampada a luce pulsata basata sul principio della fotodermolisi selettiva
lampade di quarzo con applicazioni combinate o indipendenti di raggi ultravioletti(UV)e infrarossi(IR) continua...
[#13] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
Emissione:1impulso
Lunghezza d'onda:600-1000nm
Energia:26Joule +/- 20%
al 100% sono <13J ogni cm2
al 20% sono <6J ogni cm2
Divergenza fascio in uscita dal manipolo:90°
Diametro del fascio in uscita: 40x30mm - 12cm2
Divergenza: a luce diffusa
Durata di ogni singolo impulso:12ms
Spot 4cmx2cm
[#14] dopo  
Utente 590XXX

Iscritto dal 2008
classificazione,calcoli e parametri di EMP(esposizione massima permessa) e DNRO (distanza nominale di rischio oculare) secondo la norma EN60825-1

cosa ne pensate?
mi è stato anche detto che in teoria la luce pulsata sia controindicata nel mio caso dato che ho problemi di circolazione (tantè che metto calze elastiche e non posso fare la ceretta) è vero?
Aspetto speranzosa una vostra risposta!
[#15] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Non me intendo di luce pulsata né voglio farlo :-) Mi trovo benissimo con i laser e non ne sento la necessità. Lascio la parola a chi la utilizza.
Cordiali saluti