Utente 230XXX
Salve sono il padre di un ragazzo di 15 anni a cui l anno scorso hanno rilevato una ciste che si sgonfiava e gonfiava sul dorso della mano... Con un trattamento che gli hanno fatto( la tecar) dopo alcune sedute la ciste era scomparsa... Ieri il gonfiore si e ripresentato con un dolore sotto al polso.. Cosa e meglio fare?? Secondo lei e una ciste?? Grazie..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

quella che lei descrive è verosimilmente un ganglio artrogeno, cioè un'ernia dell'articolazione del polso.

Non credo che a suo tempo sia scomparsa per la Tecar terapia effettuata: probabilmente il liquido sinoviale è rientrato in articolazione, per cui la "sacchetta" (impropriamente denominata "cisti") è apparentemente scomparsa (in realtà presumo che si sia semplicemente svuotata, per poi tornare a riempirsi in questi giorni).

Non vedo un collegamento diretto tra il ganglio (dorsale) e il dolore sul lato palmare del polso.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Grazie.. Volevo specificarle che la ciste si trova sulla vena.. Cambia qualcosa?? Grazie in aticipo
[#3] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Grazie.. Volevo specificarle che la ciste si trova sulla vena.. Cambia qualcosa?? Grazie in aticipo
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Forse vuole dire che vede una vena al di sopra della formazione cistica (tra la cute e la cisti).

Se è così, è normale.

Buona giornata.
[#5] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Ok grazie...