Utente 230XXX
ciao a tutti, ho 22 anni e da qualche giorno mi sono accorta di una "pallina" (sembra quasi quadrata in realtà) sotto il palato...e di un'altra all'interno del canino sinistro inferiore. queste sono dure e non mi fanno male.
sono andata dal medico di guardia nella Guardia medica del mio paese...che mi ha detto di fare dei risciacqui col colluttorio! ero perplessa...così ho fatto delle ricerche su internet e ho scoperto l'esistenza del torus palatino...al che mi sono molto preoccupata! (poichè due anni fa mi sono operata ad una esostosi che si trovava sul femore destro) ci può essere una correlazione?. mi reco da un dentista o da quale medico? e faccio prima una panoramica dentale o altro che possa rilevare qualunque cosa io abbia? grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Si rechi da un dentista che verificherà la presenza o meno di eventuali anomalie o lesioni ed eventualmente le prescriverà delle indagini specialistiche (radiografie o altro), non ne faccia di sua iniziativa.
Qualora fosse presente un torus palatino non mi sembra una evenienza drammatica, è una condizione che di per se non richiede alcun tipo di intervento, potendo rappresentare un problema solo in caso di applicazione di protesi mobili...ma alla sua età non penso proprio che si debba pensare ad una tale evenienza.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
230186

dal 2012
La ringrazio per la celere risposta!
mi preoccupava sia la superficialità di quel medico...sia un eventuale legame con l'esostosi del ginocchio! andrò dal denista allora! grazie mille
[#3] dopo  
230186

dal 2012
ri-salve! chiedo scusa...ho prenotato dal dentista ma la visita è prevista per la settimana prossima! nel frattempo l'ansia cresce...perchè ho letto un articolo di giornale nel quale si raccontava di un uomo che aveva un cancro in bocca che il dentista ha scambiato per ciste...e questo è morto! ora...lo so che voi non siete psicologi...e forse io sono troppo ipocondriaca...ma vorrei solo sapere una cosa:
quali accertamenti si fanno per "vedere" il più possibile?
così magari chiedo al dentista di farne più del necessario.
Grazie mille :(
[#4] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Stia tranquilla un dentista scrupoloso di fronte ad una lesione sospetta le prospetterà senza che lei glielo suggerisca tutti gli approfondimenti diagnostici del caso.
L'ipotesi da lei temuta è quella di gran lunga meno probabile.
Lasci perdere internet dove è possibile trovare tutto ed il contrario di tutto ed aspetti serenamente il momento della visita.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
230186

dal 2012
Scusateeee! aiuto! una parte della lingua in corrispondenza del canino inferiore...che tocca quindi la "bolla/gonfiore" (non so cosa sia nè come si chiami)....comunque sulla lingua ci sono delle bollicine bianche piccole...che non sono presenti tutto il resto della superficie! cosa potrebbe essere? devo aspettare venerdi per il dentista :,(
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Allora, cerchiamo di strare calmi... la pallina in corrispondenza del canino inferiore potrebe essere una banale esostosi mandibolare mentre i puntini biachi sulla lingua niente di grave, probabile infiammazione di ghiandoline accessorie o piccole afte.
Cordialmente
[#7] dopo  
230186

dal 2012
grazie per la risposta! mi sono nuovamente recata dal medico di base che mi ha detto che non sa cosa siano le palline dure in corrispondenza del canino inferiore e sotto il palato...mi ha detto di prendere l' oki per tre giorni...e se non passano di andare dall'odontostomatologo. mi fido? non vorrei andare dal medico sbagliato o prendere medicinali inutilmente
ancora grazie mille
[#8] dopo  
230186

dal 2012
salve! sono appena tornata dalla visita medica (l'ho fatta in ospedale non da un privato) comunque il medico ha detto che sono torus...uno sotto il palato e l'altro all'interno del canino inferiore. ha solo toccato col dito e ha detto che non servono esami perchè sono certamente esostosi e che non dovrei preoccuparmi a meno che non diventano di grandi dimensioni.
io invece sono preoccupata...posso fare degli esami (radiografie o altre cose) per "vedere meglio"?
quando mi sono operata all'esostosi del ginocchio mi è stato detto che è una forma di tumore...insomma, non mi pare una cosa da niente!
grazie per l'attenzione...se mi consigliate qualche esame specifico lo faccio per tranquillizzarmi.
[#9] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la diagnosi di torus generalmente è agevole e se il medico che l'ha visitata non ha avuto motivi per richiedere ulteriori esami è perchè l'evidenza clinica è di per sè già sufficiente a porre una diagnosi.
Il torus non richiede neanche trattamento terapeutico a meno che non sia di dimensioni tali da arrecarle fastidio o problemi.
Direi che ci son tutti gli elementi per stare più che tranquilla.
Eseguire ulteriori indagini radiografiche (tac), per confermare una diagnosi già evidente, la esporrebbe ad un rischio biologico da assorbimento di radiazioni ionizzanti superiore ad eventuali ipotetici benefici che potrebbe avere.
In ogni caso gli esami strumentali (radiografie comprese) vanno prescritti da un medico al pari di un trattamento farmacologico proprio perchè solo un medico può valutarne i pro ed i contro razionalizzando la necessità di un loro effettivo utilizzo.
La saluto cordialmente
[#10] dopo  
230186

dal 2012
la ringrazio, io ero preoccupata nel caso fosse sbagliata la diagnosi oppure , qualora fosse esatta, mi preoccupavo di come risolvere il problema (con un intervento ad esempio).
mi calmo...chiedo all'ortopedico se esiste una correlazione...e speriamo di no perchè sono abbastanza ansiosa! uffa
Cordiali saluti!
grazie e buon lavoro
[#11] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
mi associo anch'io al coro unanime dei colleghi sullo "stia calma". Anche il consulto con l'ortopedico mi sembra superfluo. Ha già una diagnosi fatta in ospedale. Approfitti di questa condizione per essere più assidua nei controlli periodici semestrali dal dentista: sarà un modo per controllare tutto il resto e dare un'occhiatina al torus.