Utente 539XXX
Buongiorno egregi dottori
Sono Alessandro anni 23, dopo aver posso dire in maniera totale l'acne con una cura a più cicli di roaccutan (20mg die, pesavo al tempo 60 kg), da parecchi anni mi perseguita un eccessiva untuosità del viso! che mi sta facendo vivere davvero male... Ho usato qualsiasi prodotto consigliato da i dermatologi (retin-a, lysanel mat, akn sebium, trattamenti al glicolico, maschere d'argilla + integratori di vit. a-c-b, liposkin, bardana, + saponi e tonici)
Ho usato per tamponare il problema dai 19 ai 22 anni leggeri cicli di roacuttan 10 mg ogni 2gg, con effetto ottimo ma non posso prendere questo forte farmaco per sempre, inoltre mi rendo conto che mi fa soffrire di ansia e depressione.
Premetto che non ho dermatite seborroica, in accordo con il mio dermatologo per battere la seborrea ho iniziato a prendere da circa 6giorni triasporin (1 cps al dì x 8 die, poi 2°mese 2 cps al dì per 8 die)è un esperimento più che altro...fino ad ora nn ho avuto risultati c'è una correlazione tra questo prodotto e il sebo?
Inoltra i grassi omega possono aiutarmi nel diminuire il sebo? in che quantità andrebbero presi?
ci sono nuove cura in sutdio?
Che consigli mi date per risolvere il mio angoscioso problema che non mi sta facendo vivere bene e a pieno?
Ringrazio per la cortesia e del servizio che offrite
Arrivederci Alessandro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Genitle utente,
lei ha già fatto la cosa migliore : rivolersi al dermatologo: da questa sede tutto ciò che possiamo dire (prescindendo che non è possibile per ovvi motivi pratici ed etici ch ecomprenderà fornire suggerimenti terapeutici spiccioli di casi mai visti) non supererà mai ciò che il dermatologo può fare dalla sede diretta: abbia fiducia in lui e prosegua il suo iter terapeutico.

cari saluti
dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente l'itraconazolo agisce come antimicotico e nella dermatite seborroica come anche nella pitiriasis versicolor viene utilizzato per contrastare i lieviti saprofiti agenti eziologici delle due dermatosi, in più si è visto anche avere un certo effetto seboregolatore.
Effetto seboregolatore che detengono anche lo zinco, la biotina e gli acidi grassi omega 6 e 3 che si rinvengono in alcuni integratori dietetici.
Tutto ciò solo a carattere informativo senza sostituire la visita già fatta presso il suo dermatologo di fiducia che ha già provveduto a prescriverle la cura ritenuta più utile al suo caso.
Saluti Alessandro Benini