Utente 656XXX
sono una mamma di una ragazza di 12 anni che gioca a pallavolo da 7 anni duranta la visita sportiva avvertono un soffio al cuore ,la faccio controllare le faccio l'eco ben 2 in un anno riscontrano aneurisma del setto interiatrale senza forame o pervietà tutto nella norma ieri la porto di nuovo a fare la visita sportiva con eco in mano la visitano e mi dicono che sentono un forte rumore al cuore il soffio cè l' ha 1-2/6 ma mi hanno fatto impaurire dicendo di fare un altra eco e sarebbe il terzo in un anno da mamma preoccupata lo rifarò ma secondo voi cosa può essere questo rumore che mi hanno paragonato ad una centrifuga è normale? ultima eco settembre 2011 cosa sarà potuto cambiare in 2 mesi?grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Sarebbe interessante conoscere la descrizione del reperto acustico rilevato dal collega alla visita, che ha portato alla richiesta di ripetizione dell'ecocardiogramma ("simile ad una centrifuga" è una descrizione pittoresca ma di nessuna utilità per il medico).
Le consiglio quindi di attenersi alla prescrizione di ripetizione dell'esame ecocardiografico, ma senza nessuna ansia: è estremamente improbabile che in due mesi sia cambiato qualcosa al cuore di Sua figlia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 656XXX

Iscritto dal 2008
grazie per la risposta immediata secondo la dott.essa l'ascolto di quel rumore era troppo forte da poter escludere una patologia come era scritto sul referto dell'eco e quindi sempre secondo lei deve esserci per forza una pervietà volevo fare una precisazione la prima eco fatta un anno fà evidenziava aneurisma del setto interiatrale senza pervietà con presenza di chiari (fatto da privato )invece 2 masi fà l'ho rifatta in ospedale dove diceva il referto tutto nella norma perchè anche se c'era la aneurisma non era patologico cmq la rifarò ma volevo un parere da voi anche se ci potrebbero essere tutte queste problematiche tipo soffio ,aneurisma del setto i. a quali pericoli va incontro mia figlia giocando a pallavolo?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Come tutti i cardiologi sanno, un soffio di particolare intensità non è necessariamente sintomo di una patologia cardiaca importante. Quindi, attendiamo l'esito dell'ecocardio prima di esprimere giudizi. Comunque, per darLe maggiore tranquillità, secondo la legislazione attualmente in vigore sia l'aneurisma del setto interatriale che un eventuale shunt sinistro-destro non rappresentano controindicazioni alla attività sportiva agonistica. Nessun pericolo, quindi!
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 656XXX

Iscritto dal 2008
cari dott ho fatto oggi eco -cardio da un bravo cardiologo e mi dice che il soffio è un pò diminuito ed ha messo irrelevante piccolo shunt sx-destro .
normale la valutazione funzionale
conclusioni:dubbio piccola comunicazione interiatrale
ecg :nei limiti
la vuole rivedere fra 2 -3 anni per verificare se il buco ora piccolissimo si è ingrandito
cosa ne pensate ? sono un pò preoccupata perchè prima nessuno degli specialisti mi aveva detto dello shunt tutto questo può dare problemi alla salute di mia figlia?
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In assenza di altri reperti patologici, concordo col collega circa la scarsa rilevanza clinica del piccolo difetto riscontrato all'ecocardiogramma e con il consiglio di ripetere tale esame fra un paio d'anni.
Nel frattempo, la ragazza può tranquillamente continuare la sua attività sportiva, ovviamente praticando ogni anno la visita dallo specialista in Meidicna dello Sport.
Cordiali saluti