Utente 169XXX
Gentili professionisti, scusate il disturbo, vorrei porvi un dubbio

Tempo fa, parliamo di 5/6 mesi, riscontravo alle volte, quando ero troppo a lungo in eccitazione, in compagnia della mia ragazza, senza avere un rapporto completo, un dolore al/i testicolo/i abbastanza intenso che passava dopo alcune ore di riposo, causato, dovrebbe, proprio dal troppo tempo in eccitazione senza eiaculazione.

Oggi, d'improvviso, accuso un dolore molto simile, anche se un pò piu lieve, al testicolo sinistro (quasi sempre il colpito o più colpito, non so se la cosa è da considerare e preoccuparmene) ma questa volta oltre a qualche bacio innocente, non sono andato

Mi chiedo se, nonostante il relativo isolamento dell'episodio io non debba preoccuparmi: la cosa che più mi ha colpito è stato che in quel momento stavo svagandomi parlando di carte da gioco!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
una rondine non fa primavera, ed un doloretto al testicolo non fa patologia. Utile è sempre im giovane età "fare un tagliando" dal proprio androlopgo di fiducia, per avere uno stao dell' arte del sistema riproduttivo.