Utente 230XXX
Gent.mi Dottori,
circa 4 mesi fa ho eseguito delle cure a base di antibiotici a causa di un piccolo ascesso formatosi a dir del mio dentista da una carie dentale. L'ascesso si è ritirato nel giro di 2 o 3 giorni favorendo la fuori uscita di pus da una fistola situata in corrispondenza del dente malato. Non ho avuto alcun tipo di problema senonchè ieri ho riscontrato la presenza di una piccola fistole in corrispondenza del palato a 2 cm circa dall'ugola. Essa non mi provoca dolore ma solo un leggero fastidio durante la deglutizione. Non sono sicuro che quest'ultima sia effettivamente una fistole , dato che il palato non è per niente gonfio e non ho perdite di pus, tuttavia dovrei pensare ad un nuovo ascesso? Devo dire inoltre, che circa 1 mese fa ho scoperto una piccola macchia rossa sulla superficie del glande che è scomparsa nel giro di 2 giorni per poi riapparire adesso in corrispondenza della formazione della nuova fistole sul palato ( non so se ci possa essere un collegamento). Vi ringrazio preventivamente.
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Difficile se non impossibile la localizzazione di una fistola dovuta ad un ascesso odontogeno vicino l'ugola. Probabilmente si tratta di altro, non è detto neppure che sia una formazione di carattere patologico, si faccia vedere da un dentista e consulti un dermatologo per la macula sul glande.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Farò i dovuti accertamenti , la ringrazio per la cortesia