Utente 230XXX
Salve a tutti e un grazie anticipato per il servizio ke offrite... Allora premetto ke ho subito un intervento di varicocelectomia a causa di un varicocele di II grado ke mi dava fastidio. Il problema però è un altro in pratica da quando ho iniziato ad avere i fastidi dovuti al varicocele mi sono comparse anche delle grosse vene superficiali sul pene che prima di allora non avevo. Il fatto è ke con il passare del tempo e con l'uso dell'organo queste vene continuano ad uscire e non accennano a fermarsi. Addirittura alcune sono comparse come capillari rossi che poi si sono trasformate in vere e proprie vene verdi e ben visibili e hanno formato come una specie di ragnatela. Dai vari esami ke ho fatto si escludono flebiti e problemi del genere si parla solo di vene dilatate. Essendo una situazione ke continua a peggiorare devo affrontare assolutamente il problema!!!!

Ora vi chiedo:

- è possibile curare questa situazione, non so si può trattare chirurgicamente come si fa per le vene varicose?

- mi potete dire a chi o a ke struttura rivolgermi in Italia perchè io non so proprio dove sbattere la testa

Spero mi possiate dare quante più informazioni possibile per risolvere il problema.

Grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
1) Sono rarissime le situaizioni come quelle da lei esposta che si beneficiano del trattamento chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Capisco... e allora lei cosa suggerisce per guarire dal problema? Mi aiuti a trovare una soluzione...
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,credo che una visione diretta da parte di un andrologo esperto sia ineludibile,al fine di evitare...brutte sorprese derivanti da aspettative non sempre basate su fatti reali.Cordialita'
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
come detto dai colleghi l'unica strada per una diagnosi certa è una visita urologica
[#5] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Comprendo il vostro punto di vista e vi posso dire ke sono stato visitato e il dottore mi ha detto ke secondo lui non comportano alcun problema... ma siccome il problema ce l'ho io e non vivo la situazione in modo sereno, URGE una soluzione... Se esistono, vorrei poter valutare le possibili soluzioni. Quindi volevo sapere se esiste un modo per far tornare tutto alla normalità o fermare questo problema?
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ribadisco,senza poter osservare di persona,è esiziale seguire i consigli dello specialista di riferimento.Cordialità.
[#7] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Ok, ma a livello informativo e restando sul generico senza valutare il mio caso in particolare vi chiedo:

- Potrebbe esistere un rimedio e se si quale potrebbe essere?

Mi scuso per la mia insistenza ma è solo per sapere... Grazie ancora per la collaborazione prestate un grande servizio
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...sinceramente,non credo che quanto espresso sia da considerare patologico...Cordialita'
[#9] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Con il termine patologico ci si riferisce ad una malattia che altera la buona salute dell'individuo giusto?? Quindi se le se vene varicose agli arti sono considerate come una malattia perchè al pene non vengono prese in cosiderazione visto anche la delicatezza della zona?? Io posso dire che il mio medico ha detto che queste sono vene superficiali che si sono dilatate (in quanto non erano presenti prima) e che non comportano alcun problema di funzione... detto questo però continuo a far presente che nel frattempo la situazione continua ad aggravarsi ed io essendo giovane vorrei poter risolvere il problema prima che la situazione degeneri. Non sono una persona ipocondriaca e ansiosa ma solamente vorrei agire per risolvere il problema e non trascinarmelo per il resto della vita... Inoltre vi chiedo a chi mi dovrei rivolgere per un controllo ad un andrologo, urologo, angiologo, chirurgo vascolare???

Grazie ancora per la vostra disponibilità e gentilezza
[#10] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
1) Sono patologie con effetti completamente differenti e quindi con diverso trattamento

2) Cominci con una visita andrologica
[#11] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...consulti un esperto andrologo e ne segua i cosigli.Cordialita'
[#12] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Ancora salve a tutti... volevo aggiornarvi sulla mia situazione ho fatto degli esami e sono stato visitato dal mio dottore che ha confermato il mio problema... quelle che ho sul pene sono delle vene dilatate si sono formate delle varici (vene varicose come dice anche il dottore). Volevo quindi sapere se vi sono capitati casi simili e in che modo si può risolvere.

Grazie a tutti per la collaborazione
[#13] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Le vene varicose del pene se non creano problemi non necessitano di correzione chirurgica.
[#14] dopo  
Utente 230XXX

Iscritto dal 2011
Il dottore però mi diceva che la situazione rispetto a prima è peggiorata di più e con il tempo è molto probabile che continuerà a peggiorare in quanto con lo sforzo le vene subiscono delle pressioni e quindi tendono a dilatarsi. Perciò vorrei sapere se ci sono altri casi come il mio che avete affrontato e risolto.

Grazie ancora
[#15] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Confermato quanto sopra esposto.