Utente 104XXX
Salve volevo chiedere un consulto per mia madre .
Siccome ha effettuata una rx per forti dolori alle anche. da una rx effettuata il refertodice:
Marcati segni di danno artrosico coxo-femorale in ambo i lati con riduzione di ampiezza della rima articolare , piu' evidente a destra. Sulla proiezione del sacro e del processo traverso di destra della 5 vertebra lombare presenza di 2 nuclei calcifici di verosimile pertinenza linfoghiandolare.
La cosa mi preoccupo in quanto cosa sono questi nuclei calcifici di natura linfoghiandolare ? è opportunuo approfondire con una TAC ? in quanto il dolore scompare solo con antidolorifico .

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Eytan Raz
36% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Sono linfonodi calcifici, poco significativi in questo quadro. Il dolore sembra legato ai reperti della articolazione coxo-femorale : "Marcati segni di danno artrosico coxo-femorale in ambo i lati con riduzione di ampiezza della rima articolare"
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della sua risposta, quindi questi linfonodi calcifici non danno fastidio, e non bisogna approfondire , me bensi' focalizzarsi sulle articolazioni delle anche ?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Eytan Raz
36% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Sono linfonodi calcifici, poco significativi in questo quadro. Il dolore sembra legato ai reperti della articolazione coxo-femorale : "Marcati segni di danno artrosico coxo-femorale in ambo i lati con riduzione di ampiezza della rima articolare"