Utente 322XXX
Gentili dottori
mi chiamo Marco e sono un ragazzo di 18 anni, ultimamente mi sono accorto di avere la pressione particolarmente bassa,o meglio, ho sempre avuto una pressione intorno a 110-60 ma in questo periodo circa 3-4 mesi è arrivata fino a 90-45 la mattina e di sera 100-50. Vorrei sapere se mi occorre una visita specialistica e soprattutto se mi devo preoccupare.
Grazie anticipatamente delle vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
le rispondo in qualità di Medico Frequentatore di un reparto di Cardiologia.
Le chiedo: "come" si è accorto di questo calo pressorio? Quali sintomi, nuovi per lei, l'hanno indotta a misurare la pressione?
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dr. Ventre
L'ho scoperto per puro caso, poichè mio padre soffre di pressione alta un giorno ho deciso di misurarla e ho notato questo problema cmq premetto che non noto nessun problema fisico (affaticamento, stanchezza ecc.)
La ringrazio per le eventuali risposte
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Dunque,
devo ammettere che la sua pressione è veramente bassa. Gli ipertensivologi hanno stabilito che si può parlare di ipotensione quando la sistolica (massima) scende sotto i 110 e la diastolica (minima) scende sotto gli 80.
Questo è per quanto riguarda le linee guida internazionali. Una nota a parte però ci dice che molti individui (come lei) riescono a condurre una vita normale, senza problemi legati alla pressione, pur avendo i valori relativamente bassi o molto bassi.
In questo caso, seppur con riserva, sono costretto a considerare tuttavia normali i suoi valori pressori...intendo, normali per il SUO corpo, e a considerare "ipotensione" un ulteriore calo di almeno 20-30% dei suoi valori.
Sta però di fatto che con una "massima" di 90, se scende a 70, i problemi legati a potenziali lipotimie o sincopi (svenimenti benigni) sono dietro l'angolo.
Alla luce delle mie considerazioni le consiglierei di parlare con il suo medico al fine di impostare una terapia che le alzi di almeno 10 punti i valori pressori. Si tratta di un farmaco solo, ne esistono 2 in circolazione, l'etilefrina e la midodrina (da me preferita).
Ci faccia sapere. Saluti.
[#4] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille è stato gentilissimo, andrò sicuramente dal mio medico nei prossimi giorni grazie ancora vi terrò informati...