Utente 190XXX
salve, 3 anni fa ho subito l'intervento per levarmi una fistola sacro-coccigea abbastanza grande, alcuni mesi fa, ho avuto non poco dolore alla parte operata, e sembrava fosse tornata a farsi viva la fistola, ma poi e passata nel giro di 3 giorni, stamattina mi sono accorto che la fistola effettivamente ci stava e ora si è aperta, non è grande, piu o meno 2 mm di diametro, la parte piu fastidiosa e il prurito e la fuoriuscita di pus, non ne esce molto. la parte non è ne arrossata ne particolarmente gonfia, appatrte quel punto dove esce il pus che è leggermente in rialzo. in ogni caso tra lunedi e martedi vado dal mio medico curante a farmi visitare e in caso prenoto una visita chirurgica, però almeno fino a lunedi non ho modo di contattare il mio medico e meno possibilita di farmi visitare da un chirurgo, vorrei sapere come dovrei comportarmi per evitare eventuali problematiche come infezioni, e se e davvero cosi grave, viste le piccole dimensioni. potrei subire di nuovo l'intervento o ci sta un qualche modo alternativo per farla passare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

esiste la possibilità di avere delle recidive di questa patologia.

potrebbe contattare il chirurgo che l'ha trattata circa 3 anni fa.

nel frattempo se la zona non appare arrossata, i rimedi "della nonna": impacchi con acqua calda, borsa dell'acqua calda, mantenere pulita la zona, potrebbero essere sufficienti per arrivare al traguardo, passare il week end, per poi seguire i nostri consigli.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
impossibile contattare il chirurgo perche è in pensione da un anno, in gni caso, grazie per il consiglio, se mi permette vorrei farle un'ultima domanda. con questa patologia c'è, nel caso in cui diventi rossa o si gonfi, la possibilita di qualche aggravante? se si quale? Glielo chiedo cosi da tenere sotto controllo in questo week end, e in caso diventi rossa so gia come comportarmi.