Utente 212XXX
Salve, da 2 giorni ho un eccessivo prurito sulle dita dei piedi che sono diventati parecchio rossi, il rossore è omogeneo e in alcune dita sono presenti piccolissime chiazze rosse.Le unghie sono integre normali e non presento screpolature .
Da qualche mese avevo il bruciore solo al dito vicino al pollice e si arrossava la sera o dopo aver fatto tapis roulant, ma ho sottovalutato il problema.
Da ieri tornando dalla piscina ( uso sempre le scarpe e igiene scrupolosa) il rossore si è diffuso su tutte le altre dita dei piedi,il prurito è insopportabile,sto assumendo le oki ed ho applicato (senza benefici )sui piedi la pomata elocon ( prescritta l'anno scorso dal mio medico il quale per lo stesso problema affermava che avevo una circolazione insufficiente e dovevo fare attività fisica) ma adesso escludo si tratta di una circolazione insuff. perchè faccio spesso attività fisica,infatti ho perso tanti chili.
Nonostante ciò ho prenotato una visita da 1 chirurgo vascolare,poichè noto che le dita delle mani diventano "bianche" al cambio di temperatura,lo stesso accadeva con i piedi.Ma devo attendere20giorni.

Le analisi del sangue sono normali.Putroppo non ho modo di fare 1 visita medica e nell'attesa spero in un vostro consiglio pur conoscendo le difficoltà di una diagnosi "telematica". spero possiate darmi qualche indicazione per attenuare il dolore,
vi ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
come ha già immaginato in nessun modo possiamo fare prescrizioni a distanza.
Quale generico suggerimento le posso consigliare, oltre alla nuova consulenza dermatologica, anche una consulenza reumatologica: da quello che descrive non penso si tratti infatti di un problema di chirurgia vascolare ma forse più propriamente di microcircolazione. Inoltre parla di prurito e di dolore che sono due sintomi diversi, anche se potrebbero coesistere. Forse è il dolore a darle più sofferenza, in particolare dopo che le dita "sono diventate bianche". In questo caso il consiglio è quello di evitare il più possibile di esporle al freddo in attesa delle consulenze mediche.
Mi spiace ma di più è impossibile fare a distanza.
Cordialissimi saluti
[#2] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
buonasera
la ringrazio tanto per la sua risposta,Ho provato a seguire il suo consiglio ma se mantengo i piedi " al caldo" cioè coperti , il rossore e il bruciore aumenta.
Comunque oggi ho esposto il problema ad un medico di base (pur non sbilanciandosi tanto) anche lui pensa si tratti di un problema circolatorio,pertanto mi ha consigliato di rivolgermi ad un angiologo.
Ma resto scontenta perchè nell'attesa della visita non so cosa applicare o come trattare i piedi.
Cordiali saluti