Utente 101XXX
Salve
sono una donna di 36 anni, leggera fumatrice (5 sigarette al giorno) uniche patologie fattore V leiden eterozigote e tiroidite di Hashimoto (prendo Eutirox 100). ieri sera mentre stavo guardando la tv ho avuto un'aritmia molto persistente: per dieci minuti due/tre battiti regolari seguiti da uno anticipato, più forte e a sua volta seguito da una pausa. Ogni tanto mi capita, ma raramente e al massimo i bagttiti irregolari consecutivi sono due. All'inizio non ci ho fatto caso, poi però mi sono allarmata e sono andata al pronto soccorso. In accettazione hanno riscontrato cardiopalmo a 140 fc e battiti irregolari, e mi hanno dato un codice giallo. In sala attesa però il battito si è regolarizzato, il tracciato ecg era normale come anche le analisi del sangue. Il medico mi ha detto che può essere la tiroide che mi da fibrillazione, ma le analisi della tiroide fatte 3 mesi fa sono a posto. Cosa mi consigliate? Dai sintomi può essere fibrillazione?Cosa devo fare? Sinceramente sopno un po' preoccupata, perché non mi è mai capitata una aritmia così lunga
Grazie e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
senza una registrazione elettrocardiografica all'atto della sintomatologia, è impossibile fare una corretta diagnosi del tipo di aritmia. Potrebbe risultare utile, nel suo caso, effettuare uno studio elettrofisiologico, Ne parli con il curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottorre,
grazie. Mi hanno consigliato un Holter 24 ore, ma è la prima volta che mi succede una cosa del genere, temo che se durante l'Holter non si presentano gli stessi sintomi sia del tutto inutile. Le faccio la domanda che le faranno tutti in questi casi: può essere una cosa pericolosa?
Grazie tante