Utente 231XXX
Salve, è la prima volta che inserisco un post all'interno di questo sito quindi mi rivolgerò dando del lei, bene,
Sono una ragazza di 18 anni e da Aprile 2011 ho inizato a sentire degli scricchiolii aprendo e chiudendo la bocca, provenienti dalla parte sinistra della mandibola, l'incrocio parallelo all'orecchio, senza dolore, ma solamente un fastidioso crik.
Dopo un paio di mesi il problema ha persistito cosi' mi rivolsi prima al mio dentista( che non risolse il problema) e poi a un dottore maxilo facciale (che mi disse che se inizavo a sentire dolore o comuqnue peggiorare entro 6 mesi, avrei dovuto fare una risonanza e poi tornare in studio).
In quest'arco di tempo sopratutto gli ultimi 2 mesi, tutto si e intensificato e avvertii la parte sinistra della mandibola molto tesa, gonfia, e sempre scricchiolante all'apertura e chiusura della bocca.
Sei mesi dopo questa visita (cioè ora) ho fatto la risonanza, oggi l'ho ritirata e la porterò al dottore alla prossima visita, ed ora continuo ad avere gli stessi sintomi .
E all'interno c'è scritto:

RM ATM destra: non si mettono in evidenza lesioni a carico del condilo mandibolare e del disco; entrambi si spostano irregolarmente e consensualmente nei movimenti di apertura e chiusara della bocca.

RM ATM sinistra: piccole alterazioni morfo-strutturali del condilo mandibolare (utile Rx standard diretto). Nella fase di riposo il disco presenta lussazione anteriore senza recupero della sede normale del movimento di apertura della bocca (vi sono segni abbastanza importanti di disfunzione della articolazione temporomandibolare).

Io vorrei un parere da uno di voi esperti, poichè mi sto preoccupando e non so che cos'ho e come posso sistemare tutto :( E un problema irrisolvibile? rimarrò sempre con questo problema?? Cosa posso fare?

Quando farò la visita vi aggiornerò. (domani devo prenotarla) Ma vi prego aiutatemi :(
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Da quanto emerso dalla rmn il suo problema è di una non perfetta coordinazione tra i capi ossei dell'articolazione temporo-mandibolare ed il menisco che tra essi è interposto.
Lo specialista preposto al trattamento di queste problematiche è lo gnatologo (cioè un dentista perfezionato in gnatologia).
Si faccia visitare e le verrà fatta una diagnosi e prospettato un trattamento.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
Daccordo provvederò , in ogni caso il problema è risolvibile in qualche modo? se si come? sempre che sappia rispondermi.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Il problema è risolvibile con una adeguata terapia gnatologica che si può basare sull'utilizzo di bite, fisioterapia, ortodonzia ecc. ecc. a seconda delle necessità specifiche delsuo caso.
Saluti