Utente 212XXX
Buona sera, sono un ragazzo di 25 anni. Sono miope all'occhio destro per 2,75 e al sinistro per 0,50. Inoltre da quando ho la miopia vedo sempre le mosche volanti.
Negli ultimi mesi però soffro di bagliore agli occhi, mi da fastidio la luce e a volte ho un piccolo grigiore agli occhi. Negli ultimi mesi sono aumentate anche le mosche volanti. Cosa può essere? Informo che conduco una vita molto stressante, vicina al computer, sono una persona spesso ansiosa e nervosa. Inoltre nell'ultimo anno ho fatto ben due visite oculistiche e non mi è stato trovato nulla di anomalo.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Ha gli occhi chiari?
[#2] dopo  
212176

dal 2017
Ho gli occhi marroni.
Non ho mai sofferto di bagliore agli occhi.
Le mosche volanti da quando ho la miopia le ho sempre avute.

Preciso che nell'ultimo anno sono stato disoccupato e quasi sempre davanti al computer. Ora lavoro e, sia al lavoro che a casa, sono spesso davanti al computer. Inoltre accumulo tanto stress.
E' preoccupante il mio problema. Come posso risolverlo

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Potrebbe avere una cattiva lacrimazione e quindi una minor protezione dalla luce sia naturale che del computer.
Le consiglio una visita oculistica che effettui i numerosi test per valutare la sua lacrimazione basale.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
212176

dal 2017
Grazie del consiglio
[#5] dopo  
212176

dal 2017
Un ultima domanda.
Come posso ripristinare la buona lacrimazione degli occhi?
Pensandoci bene, stando davanti al computer molto tempo, mi sono accorto di battere meno del solito le palpebre.
Grazie. farò la visita con i test consigliati
[#6] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Dipende, se il DRY EYE è leggero potrebbero bastare lacrime artificiali, altrimenti ci sono cure dedicate, parachirurgiche e chirurgiche.

Cordialmente